Pane alle olive

Oggi ho fatto il pane alle olive e haimè, son sicura che finirà in un batter d’occhio! Perchè essendo condito con le olive , è ottimo anche da mangiare senza companatico.

Poi quando è appena sfornato ne finisce già la metà, perchè amo il pane caldo e croccante 😛

Per il pane alle olive ho usato la miscela di farina “00” con farina “0” w 260. Mi piace sperimentare e miscelare e devo dire che come esperimento non è venuto male! E’ venuto fuori un pane croccante all’ esterno e morbido all’interno. Conservato correttamente, e cioè chiuso in una bustina per alimenti, si mantiene fresco per più giorni, ammesso che duri! 😀

Come di consuetudine, io ho usato il lievito madre, ma chi ha voglia di provarlo, può usare il lievito di birra, naturalmente pochi grammi 5/8 gr per le lunghe lievitazioni.

Per il pane alle olive ho usato i seguenti ingredienti:

  • 250 gr di farina “00”
  • 250 gr di farina “0” W260
  • 100 gr di farina si semola
  • 25 gr di sale
  • 200 gr di pasta madre rinfrescata.
  • 450 ml di acqua
  • olive nere q.b.

Per chi come me usa la pasta madre, è buona cosa rinfrescare il lievito un paio di volte a distanza di tre, quattro ore. Il lievito madre ha una lievitazione più lenta rispetto al lievito di birra e rinfrescarlo più di una volta, aumenta la sua forza.

Io di solito, quando lo rinfresco, lo faccio in serata e lo lascio a temperatura ambiente tutta la notte, così la mattina quando devo impastare il pane, mi trovo un lievito madre raddoppiato nel volume.

Io ho impastato il pane nel mio robot da cucina, mettendo dentro tutte le farine miscelate, il sale e 350 ml di acqua azionando il programma impasto per pochi minuti 3/4…

Con la rimanente acqua ho disciolto la pasta madre che sono andata ad aggiungere per ultimo nell’impasto facendo ancora impastare per qualche minuto.

Ho versato un pò di farina sulla spianatoia ,dove ho poi riversato l’impasto raccogliendolo a palla e coprendolo con una grande ciotola lasciando lievitare, andando di tanto in tanto a stendere l’impasto e fare le pieghe.

mde
mde
dav

Il pane l’ho lasciato lievitare per tutto il tempo sulla spianatoia e l’ho infornato la mattina successiva , la sera l’ho rimpastato a mano e inserendo le olive nere privandole dei noccioli e tagliate a pezzetti.

Ho messo un foglio di carta forno sulla leccarda da forno, cospargendo con un pò di farina e ho messo il pane dandoci la forma desiderata e facendo dei tagli. Io ho decorato con semi di lino, mettendolo poi, direttamente nel forno.

La mattina successiva l’ho tolto dal forno per preriscaldarlo a 220° inserendo un pentolino con dell’acqua. Giunto a temperatura alta, ho infornato il pane a metà altezza tenendo sul fondo sempre il pentolino. Cottura per 20 minuti.

Trascorso il tempo, ho abbassato il forno a 200° lasciando cuocere per altri 30 minuti.

Ultimo step di cottura è a 180° per altri 15 minuti senza il pentolino dell’acqua.

Il pane alle olive è pronto!

Se la mia ricetta ti è piaciuta, dai un occhiata anche a quella delle piadine fatte in casa.

Se hai gradito la mia ricetta, dai un occhiata alla mia pagina del blog cliccando qui, potresti trovare qualche altra ricetta interessante! Se vuoi essere aggiornato sulle mie ricette, puoi seguire la mia pagina facebook .