Insalata russa

L’insalata russa può essere servita sia come antipasto che come contorno (nel mio caso preferisco mangiarla come antipasto). E’ costituita da patate e verdure lessate, il tutto condito con salsa maionese. Questa che vedrete è la mia versione, volendo potrete variare gli ingredienti a seconda dei vostri gusti.

INGREDIENTI PER LA MAIONESE:

1 uovo a temperatura ambiente

200 ml di olio di semi di girasole

Mezzo limone premuto

1 cucchiaio di aceto di mele

Sale quanto basta

INGREDIENTI PER LA FARCIA:

1 carota

2 patate

1 manciata di piselli

Uova sode e gamberetti in salamoia per decorare

PREPARAZIONE

Per preparare la maionese consiglio l’uso di un frullatore ad immersione. Versare l’uovo intero dentro un bicchiere, facendo molta attenzione a non rompere il tuorlo, versare lentamente l’olio, aggiungere il limone premuto, l’aceto e il sale. Immergere lentamente il frullatore nel bicchiere, azionarlo e muoverlo in su e in giù in modo che la maionese diventi più compatta. Quando sarà pronta mettetela dentro un vasetto di vetro e conservatela in frigorifero. Nel frattempo raschiate le patate e le carote, tagliatele a dadini e mettetele a lessare. A parte mettete a lessare una manciata di piselli surgelati (se invece utilizzate i piselli in scatola dovete solo liberarli del liquido di governo e sciacquarli un po’ sotto l’acqua fredda). Quando le patate, le carote e i piselli saranno pronti, scolateli e dopo averli fatti raffreddare, incorporateli nella maionese, guarnendo come nella foto con i gamberi in salamoia e le uova sode. Volendo, potete aggiungere all’insalata russa delle barbabietole da insalata tagliate a cubetti, in questo modo la maionese assumerà un bel colore roseo. Servire freddo.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni:

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Antipasti e stuzzichini

Informazioni su tartaelena

Sono nata a Napoli il 23 marzo del 1981. Forse vi sembrerà strano ma la passione per la cucina mi è nata attraverso i giochi virtuali di simulazione che si trovano su Facebook, in modo particolare appunto i giochi di cucina. Nel 2012 ho partecipato come concorrente allo show culinario: "I piatti vostri" condotto da Andrea Cocco, uscendone vincitrice. Grazie a quella vincita ho capito che lavorare nel campo della ristorazione è la mia vera vocazione, una vocazione o meglio un sogno che spero di realizzare, attraverso questo blog. Nel tempo libero mi piace molto, oltre che cucinare ascoltare musica, collezionare bambole, cucire, viaggiare e scattare foto.

Precedente Struffoli Successivo Spaghetti con polipetti alla Luciana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.