Temperaggio del cioccolato per uova di pasqua – Procedimento Classico e con Bimby

Cosa c’è di più bello di fare le uova di Pasqua con le proprie mani? Ecco il metodo per effettuare il Temperaggio del cioccolato per uova di pasqua – Procedimento Classico e con Bimby

Vi spiegherò come temperare il cioccolato con il Bimby e a mano! Vi servirà un termometro da cucina, uno stampo doppio per uovo di pasqua e tanta pazienza!

 

 

 

 

 

 

Puoi farli come preferisci…. Tipo Kinder con cioccolato al latte fuori e bianco dentro, oppure fondente con le nocciole, aggiungendole alla seconda colata di cioccolato!

Ingredienti:

  • Cioccolato fondente, al latte o bianco di OTTIMA qualità (la quantità va in base alla grandezza dello stampo che hai)

Procedimento con Bimby:

  • Inserisci il cioccolato a pezzetti nel boccale e aziona 10 secondi, velocità 6
  • Porta tutto sul fondo con una spatola e aziona 12 minuti, 50° (arriverà a 45° in cottura), antiorario, velocità 1
  • Trascorsi 5 minuti, apri il coperchio e stacca la cioccolata dai bordi del boccale e continua la cottura
  • Terminata la cottura, apri il coperchio ed aspetta che la spia che segna i 37° si spenga
  • Una volta spenta, riposiziona il coperchio e aziona 2 minuti, velocità cucchiaio
  • Terminata la mescolatura a freddo, aziona 2:30 minuti, 37°, antiorario velocità cucchiaio
  • Ora puoi colare metà cioccolata nel tuo stampo e ruotarlo in modo tale che il cioccolato aderisca su tutta la superficie, facendo attenzione ad arriavare bene sui bordi
  • Fai colare la cioccolata in eccesso e mettilo sottosopra su due bicchieri per far colare ancora il cioccolato in eccesso
  • Lascialo in freezer per 10 minuti
  • Ripeti l’operazione con il secondo e terzo strato (se lo vuoi sottile vanno bene anche due strati), ma questa volta falli freddare un’ora tra uno strato e l’altro, in frigorifero.
  • IMPORTANTE: dopo 10 minuti in frigo, prendi lo stampo e con l’aiuto di un coltellino, rifinisci i bordi togliendo la cioccolata colata e solidificata (se lo fai quando si sarà completamente solidificato si romperà)
  • Quando le due metà saranno pronte, capovolgi lo stampo su un piano stabile e se sei stato bravo si staccheranno da soli 😀
  • Scalda in forno una placca, afferra una metà dell’uovo e con movimenti rotatori scalda i bordi dell’uovo, inserisci la sorpresa e ripeti l’operazione con l’altra metà
  • Ora attacca le due metà, cercando di essere il più preciso possibile
  • Posizionalo in orizzontale sul supporto per 5 minuti e poi fallo asciugare nella posizione corretta
  • decora l’uovo come preferisci (troverai la ricetta della ghiaccia reale in un altro post)

Procedimento classico:

  • Prendi un pentolino, aggiungi 3 dita d’acqua e posizionaci sopra una ciotola resistente al calore
  • Inserisci il cioccolato nella ciotola e accendi il fuoco a fiamma bassa
  • Mescola fin quando il cioccolato non si sarà sciolto e sarà arrivato a 45°, aiutati con il termometro
  • Ora procedi al raffreddamento forzato, versando 3/4 del cioccolato un un piano freddo (io ho usato un vassoio che avevo messo in frigo per un’ora
  • Con l’aiuto di una spatola mescolalo velocemente con movimenti tipo “pennellata”, da destra a sinistra, fino ad arrivare a 29°
  • Ora dobbiamo riportare il cioccolato a 30°, quindi versa il cioccolato ancora bollente che hai lasciato da parte e misura la temperatura con il termometro
  • Ora puoi colare metà cioccolata nel tuo stampo e ruotarlo in modo tale che il cioccolato aderisca su tutta la superficie, facendo attenzione ad arriavare bene sui bordi
  • Fai colare la cioccolata in eccesso e mettilo sottosopra su due bicchieri per far colare ancora il cioccolato in eccesso
  • Lascialo in freezer per 10 minuti
  • Ripeti l’operazione con il secondo e terzo strato (se lo vuoi sottile vanno bene anche due strati), ma questa volta falli freddare un’ora tra uno strato e l’altro, in frigorifero.
  • IMPORTANTE: dopo 10 minuti in frigo, prendi lo stampo e con l’aiuto di un coltellino, rifinisci i bordi togliendo la cioccolata colata e solidificata (se lo fai quando si sarà completamente solidificato si romperà)
  • Quando le due metà saranno pronte, capovolgi lo stampo su un piano stabile e se sei stato bravo si staccheranno da soli 😀
  • Scalda in forno una placca, afferra una metà dell’uovo e con movimenti rotatori scalda i bordi dell’uovo, inserisci la sorpresa e ripeti l’operazione con l’altra metà
  • Ora attacca le due metà, cercando di essere il più preciso possibile
  • Posizionalo in orizzontale sul supporto per 5 minuti e poi fallo asciugare nella posizione corretta
  • decora l’uovo come preferisci (troverai la ricetta della ghiaccia reale in un altro post)

Metti mi piace alla mia pagina Facebook: Le ricette di Tabata’s Cooking

 

Precedente Hamburger ripieni con prosciutto cotto e gouda Successivo Colomba di Pasqua