Gli aromi alimentari nella dieta Dukan

Oggi parliamo di un prodotto che utilizziamo spesso nella nostra dieta: Gli aromi!

Esistono tre grandi famiglie di aromi:

– Gli aromi naturali
– Gli aromi dentici ai naturali
– Gli aromi artificiali

– Gli aromi naturali

Questi aromi sono estratti direttamente da materie prime vegetali o animali; esistono allo stato naturale o hanno subito soltanto un esiguo numero di trasformazioni (estrazione, concentrazione, distillazione, torrefazione, fermentazione o reazione enzimatica).
Si chiamano dunque naturali quegli aromi le cui caratteristiche provengono al 90% dalla fonte naturale e al 10% da trasformazioni successive.

– Gli aromi  identici

Si tratta di aromi naturali e composti dalle stesse molecole di quelli detti naturali che, però, vengono ottenuti mediante sintesi.

– Gli aromi artificiali

Sono composti da molecole non esistenti in natura. Si tratta di sostanze aromatizzanti artificiali ottenute per sintesi chimica. I procedimenti biotecnologici hanno aperto nuovi orizzonti alla produzione di questo tipo di aromi.

Dove comprarne e come utilizzarli?

Si possono ordinare degli aromi sul sito della boutique Dukan (di nuovo) online: http://www.lamiaboutiquedietadukan.it

Oppure sul sito Flavourart:  http://flavourartexpress.biz/index.php?dispatch=categories.view&category_id=14

Oppure sul sito La Fee Regime: http://www.lafeeregime.com/P/

il dosaggio medio è di 5 g al kg o 5 ml per litro (0,5% del preparato).

L’uso degli aromi nella dieta Dukan

Teniamo a precisare che i componenti appena citati non hanno alcun impatto sulla dieta Dukan:

– Esempio di tasso d’incidenza nel prodotto finito dello zucchero contenuto in un aroma; aroma cioccolato dosato allo 0,5% in uno yogurt di 100 g: 0,05 di zucchero nello yogurt.

– Esempio di tasso d’incidenza nel prodotto finito dell’olio contenuto in un aroma; aroma limone dosato allo 0,2% in uno yogurt di 100 g: 0,12 g d’olio nello yogurt.

Precisazioni sugli altri componenti e ingredienti degli aromi: la gomma di acacia (prodotto naturale che non viene assimilato dall’organismo), il glicole propilenico mono (da non confondere con altri glicoli non alimentari). Gli altri additivi hanno funzioni tecnologiche nell’aroma e non hanno alcuna azione sul prodotto finito. Sono necessari alla conservazione e alla stabilità dell’aroma. Per esempio, l’acido citrico è un acidificante proveniente da fonte naturale e la gomma di xantano è un addensante.

Gli aromi sono inquadrati a livello comunitario dalla direttiva 88-388. Gli aromi aggiunti agli alimenti sono generalmente essi stessi dei miscugli di agenti aromatizzanti che corrispondono ad una o più delle seguenti categorie:

Preparazioni aromatizzanti
Sostanze aromatizzanti
Aromatizzanti di trasformazione
Aromatizzanti di affumicatura

Sono esclusi dalla categorie degli aromi:

Le sostanze che hanno esclusivamente un gusto acido, dolce o salato;
in questo caso ci ritroviamo ancora su derrate alimentari “generali” come lo zucchero e il sale o contenuti in additivi regolamentati come gli acidificanti o i dolcificanti.

Gli odori, le spezie e le erbe non sono considerati come aromi.

Di seguito una lista di aromi che vi consiglio e, secondo me, gli indispensabili:

Gli indispensabili:

  • Burro
  • Vaniglia
  • Panna fresca
  • Nocciola
  • Caramello
  • Biscotto
  • Limone
  • Arancia

I migliori (suddivisi per marca):

Dukan

  • Nocciola
  • Caramello
  • Violetta
  • Burro fuso
  • Banana
  • Limone
  • Lampone
  • Petite beurre

Flavourart (a parere mio i migliori)

  • Banana
  • Biscotto
  • Liquirizia
  • Mou
  • Castagna
  • Ciliegia
  • Croissant
  • Mela fuji
  • Mandorla
  • Marzapane
  • Mirtillo
  • Pandoro
  • Panettone
  • Violetta
  • Panna fresca
  • Panna montata
  • Pesca
  • Pera
  • Fragola
  • Mela stark
  • Mandarino
  • Torta di mele
  • Parmigiano
  • Cocco
  • Miele
  • Gorgonzola
  • Crosta di pane
  • Malto d’orzo
  • Melograno
  • Vaniglia Bourbon
  • Uva Fragola
  • Uva Bianca

 

La Fee Regime

  • Beurre Fondu
  • Croissant
  • Crumble aux pommes
  • Petite beurre
  • Panettone
  • Cookie
  • Caramel
  • Vanille
  • Chantilly
  • Tiramisù

Precedente Il Konjac nella dieta Dukan Successivo Fase 2: La Crociera