Crea sito

Dolce Roma ricetta di Artusi

Dolce Roma ricetta di Artusi

Chi di voi conosce la fama di Pellegrino Artusi sa bene che era un scrittore, critico gastronomico ed anche critico letterario Italiano.Da ragazzo si occupo’ della drogheria del padre, dopo una disgrazia capitata in famiglia si trasferi’  a Firenze e li ebbe modo di concentrarsi sulle sue passioni, la cucina e la letteratura.Inizio cosi’ a provare piatti, sperimentare e scrivere libri dove raccontava delle sue esperienze culinarie e di come tanti suoi lettori gli inviassero le loro ricette per fargliele provare ed avere un suo parere.La ricetta Dolce Roma nasce grazie ad un suo lettore di Roma che gli spedi’ questa semplice ricetta, ma senza  dargli il titolo della ricetta stessa, e l’Artusi  per onorare la città da cui proveniva la lettera, lo chiamò appunto Dolce Roma.Ho preparato questo dolce modificando l’uso del vino che la ricetta originale prevede , quello bianco, ed  io ho utilizzato un vino rosso.A questo buonissimo dolce ho abbinato un vino strepitoso come quello della Azienda Agricola Francesco Quaquarini

Un buon SANGUE DI GIUDA dal colore rosso brillante, fiore all’occhiello di Canneto Piavese, dolce e fragrante che si abbina molto bene con macedonia di  frutta , formaggi, e dolci in genere. La sua temperatura ideale è di 14°

Dolce Roma ricetta di Artusi

 

Ingredienti:

  • Mele 800 gr circa 4 mele
  • Crema pasticcera 500 gr QUI per la ricetta
  • Albumi  montati a neve nr 03
  • Vino rosso 200 ml
  • Zucchero  a velo un cucchiaio
  • Zucchero semolato gr 130
  • Burro per la tortiera in ceramica da portata una noce

Procedimento:

Dolce Roma ricetta di Artusi

Laviamo e sbucciamo le mele, togliendo il torsolo e tagliandole a spicchi, le poniamo in una pentola bassa e larga, con il vino roso e i 130 grammi di zucchero semolato.Lasciammo cuocere per alcuni minuti, senza rompere le mele o lasciarle sfaldare.

A parte prepariamo la crema pasticcera come da procedimento , scaldiamo il latte ed appena arriva quasi a bollore, lo togliamo dal fuoco ed aggiungiamo il composto di uovo, zucchero,farina e vaniglia, amalgamiamo e rimettiamo sul fuoco a cuocere, e fare addensare la crema.

Lasciamo li e nel frattempo, montiamo a neve gli albumi con un cucchiaio di zucchero a velo setacciato.Una volta che abbiamo pronte le mele, la crema pasticcera e gli albumi montati a neve, assembliamo il nostro dolce per poi infornarlo.

Imburriamo la tortiera di ceramica da portata e sistemiamo le mele a raggiera, copriamo con la crema pasticcera e poi con gli albumi montati a neve ben ferma, inforniamo a 170° fino a che la meringa si scurisca.

Adesso creiamo lo sciroppo , con il vino rimasto, lasciandolo, a fuoco dolce sul fuoco e lo lasciamo, restringere, un pochino.Appena pronto il Dolce Roma , versiamo lo sciroppo di vino sulla meringa e serviamo il dolce tiepido. buona preparazione

Dolce Roma ricetta di Artusi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.