Crea sito

TONNARELLI GUANCIALE CARCIOFI E PECORINO

Tonnarelli guanciale carciofi e pecorino, come rinunciare alla pasta! Certo… a noi Italiani, non ci batte nessuno. Mi dispiace, ma quando mi capita di inciampare in certi video, rabbrividisco al pensiero, non solo nel vedere ma anche solo ad immaginare come si fa a mettere insieme certi ingredienti…e quanti ingredienti!?! BOH! Sicuramente qualcuno si risentirà, ma son sicura che il mio pensiero è condiviso da molti. La nostra pasta, i nostri carciofi, i nostri salumi e i nostri formaggi, un quartetto di tutto rispetto…succulenti, provocatori, irresistibili  e semplici. Cosa c’è di più buono!

tonnarelli guanciale carciofi e pecorino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPasta fresca (tonnarelli)
  • 2Carciofi
  • 2 fetteGuanciale
  • 1Succo di limone
  • q.b.Pecorino romano
  • q.b.Aglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino (facoltativo)
  • q.b.sale

Preparazione dei tonnarelli

  1. tonnarelli guanciale carciofi e pecorino

    Tonnarelli guanciale carciofi e pecorino. Semplice ma specialissimo piatto, ricco di sapore e consistenze. Vediamo come procedere. Puliamo i carciofi, togliamo le foglie esterne, più dure. Prepariamo dell’acqua, acidulata con del limone, tagliamoli a metà, se c’è della barbetta l’asportiamo, manteniamo parte del gambo, ben pelato e li lasciamo in ammollo. In questo modo non si ossidano, mantenendo un bel colore. Tagliamo del buon guanciale, a fiammifero. Mettiamolo in un padellino, con un filo d’olio extra vergine. Riprendiamo i carciofi, scoliamoli per bene e tagliamoli a spicchi sottili. In un saltapasta mettiamo, olio, aglio tritato finemente se si gradisce anche un pò di peperoncino e aggiungiamo i carciofi, non tutti, teniamo qualche spicchio da parte. Saliamo, copriamo e facciamo appassire, devono rimanere morbidi. Nella padellina, insieme al guanciale, uniamo i carciofi che abbiamo tenuto da parte, un soffio di sale e facciamo rosolare. Sia il guanciale che i carciofi dovranno risultare croccanti. Ora passiamo alla cottura della pasta, in abbondante acqua salata. Togliamola al dente, mantenendo un pò di acqua di cottura, se occorre la utilizziamo. Versiamola nel saltapasta, a fuoco vivace, facciamo amalgamare e uniformare i sapori. Spegnamo, spolveriamo con del pecorino e lasciamo amalgamare i sapori.  Prima di impiattare aggiungiamo la parte croccante del piatto, ovvero il guanciale e i carciofi. Impiattiamo e serviamo con scaglie di pecorino in superficie.

dove mi trovi

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr

Per non perderle, hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto anche su Messenger

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 64 times, 1 visits today)

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.