Crea sito

SPAGHETTI NERO DI SEPPIA CON BACCALA’ E DATTERINI

Spaghetti nero di seppia con baccalà e datterini. Il sapore incisivo del baccalà e il gusto dolce del datterino, che accompagnano elegantemente questo gustoso ma semplice piatto.

Il baccalà non è altro che merluzzo sottosale. Si differenzia dallo stoccafisso, solo dal metodo di conservazione. Lo stoccafisso viene essiccato, ma sempre di merluzzo parliamo.

Viene pescato nei mari del nord e mantiene le sue caratteristiche tramite la salagione.

Per questo motivo, prima di essere consumato, ha bisogno di essere messo in ammollo in acqua corrente. Ricco di vitamine del gruppo A e B ma anche del necessario Omega 3, grasso polinsaturo che mantiene sotto controllo il livello di colesterolo.

In questa preparazione, la cottura è molto semplice, così che le proprietà del baccalà e dei pomodorini rimangono inalterate.

Anche la pelle è molto saporita, soprattutto se fritta in purezza. Adagiata sulla pasta al nero di seppia, rende il piatto anche molto scenografico.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g spaghetti al nero di seppia
  • 15 pomodori datterini
  • 400 g Baccalà dissalato
  • Aglio rosso
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale fino
  • foglie Basilico

Preparazione

  1. spaghetti nero di seppia con baccalà

SPAGHETTI NERO DI SEPPIA CON BACCALA’ E DATTERINI

Spaghetti nero di seppia con baccalà e datterini. Veloci da preparare, se avete del baccalà dissalato. In caso contrario, il baccala va dissalato tenendolo in ammollo per 72 ore, sotto acqua corrente.

Una volta che abbiamo a disposizione il baccalà dobbiamo togliere la pelle. Essendo filettoni, si parte dalla parte della coda e si tira, mantenendo con la mano la polpa, man mano che tirate,la pelle. Una volta tolta la pelle, non gettatela, ne utilizzeremo delle losanghe che friggeremo e posizioneremo sulla pasta per l’impiattamento. In un saltapasta mettiamo i datterini tagliati a metà, olio, aglio tagliato finemente e aggiustate di sale.In tal proposito, abbiate cura di regolare il sale in base alla sapidità del baccalà.

Facciamo saltare i pomodorini e tagliamo a cubetti il baccalà. Uniamolo agli altri ingredienti e copriamo con il coperchio a fuoco moderato. Lasciamo cuocere il tutto per una ventina di minuti, saltandoli ogni tanto. Nel frattempo mettiamo a bollire dell’acqua salata, per la cottura degli spaghetti.

Prepariamo anche le chips con la pelle del baccalà, facciamole belle croccanti…sono deliziose. Cuociamo la pasta al dente, dobbiamo saltarla negli ingredienti per un minuto, fin quando si amalgamano i sapori. Tenete da parte un pò di acqua di cottura della pasta, utilizziamola per rendere la pasta più morbida, aggiungendola per portare la pasta alla giusta cottura.

Impiattiamo e finiamo aggiungendo la chips di baccalà e una foglia di basilico fresco. Mangiatela calda, sprigionerà tutti i profumi che ha raccolto all’interno.

Per non perdere le mie ricette hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto!

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr  Google+

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 232 times, 1 visits today)

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.