Crea sito

INVOLTINI DI VERZA RIPIENI RISO INTEGRALE E FUNGHI

Involtini di verza ripieni riso integrale e funghi. Una pietanza saporita e salutare, volendo piatto unico. Ricco di riso integrale e funghi porcini, ingolosito da cubetti di scamorza affumicata. La verza, per meglio dire cavolo verza, ormai  cosa risaputa, è un ortaggio ricchissimo di sali minerali, ha proprietà antinfiammatorie e antisettiche. Oltre che essere l’ingrediente di svariati piatti, il suo consumo da crudo è un toccasana per la nostra salute. Ne traggono giovamento le articolazioni, anche utilizzato direttamente sulla parte dolente. Consumatela a crudo, tagliata sottilmente con la mandolina e condita a mò di insalata, ottima!

Questa la  mia ricetta facile e straordinariamente succulenta.

 

involtini di verza ripieni
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 per il riso/10 per la cottura i forno Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 verza
  • 1 Scamorza affumicata
  • 1 cucchiaio Riso integrale (calcolato crudo per involtino)
  • 8 g Funghi porcini surgelati affettati
  • Peperoncino (facoltativo)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. olio evo
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. involtini di verza ripieni

INVOLTINI DI VERZA RIPIENI

Involtini di verza ripieni con riso integrale e funghi porcini. Procediamo in primis con la cottura del riso integrale. Dopo averlo nettato, fatelo cuocere in abbondante acqua salata. Dovete toglierlo al dente. Quando avrà raggiunto questa fase di cottura, scolatelo e lasciate da parte l’acqua di cottura. Pulite la verza, staccando delicatamente senza rompere, le foglie più grandi. Passatele sotto l’acqua corrente e sbianchitele in acqua salata. Scolatele e poggiatele in un colapasta, aperte. Tagliate qualche foglia cruda finemente, e fatela appassire in padella con aglio, olio evo e peperoncino (facoltativo). Quando saranno belle insaporite, aggiungete il riso che avete cotto in precedenza, aggiustate di sale e continuate la cottura per una decina di minuti. Aggiungete un pochino d’acqua di cottura del riso, per non farlo asciugare troppo. Quando questo ripieno sarà pronto, possiamo iniziare a formare i nostri involtini. Ricoprite di cartaforno una teglia dai bordi alti, portate il forno a temperatura 190°/200°  e prepariamo le nostre foglie di verza. Su un tagliere e aiutandoci con un coltellino affilato, togliamo la parte costoluta, quella in fondo alla foglia. Tagliamo a dadini piccoli la scamorza. Prendiamo la porzione di ripieno, mettiamo qualche pezzetto di scamorza e facciamo una specie di supplì, che posizioniamo nella parte centrale della foglia. Chiudiamo a pacchetto, per bene onde evitare la fuoriuscita della farcia e adagiamo l’involtino ottenuto nella teglia. Una volta che abbiamo terminato l’imbottitura, ungiamoli con un filo d’olio evo, un filino di sale e inforniamo. Togliamoli quando la superficie si colora leggermente. Sono buonissimi mangiati caldi caldi, con la scamorza che fila, ma anche freddi non perdono il loro gustoso sapore.

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr  Google+

Per non perdere le mie ricette hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto!

(Visited 551 times, 2 visits today)

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.