Crea sito

INVOLTINI DI VERZA RIPIENI DI PATATE

Involtini di verza ripieni di patate con prosciutto, olive taggiasche e scamorza.
La verza è uno di quegli alimenti che amo in tutte le sue versioni.
Si presta molto bene in cucina a diverse varianti, ripieni di riso, praga e formaggio, focaccia multicereali e molte altre, che si trovano sul blog.
La sua poliedricità in cucina, si unisce alle sue molteplici proprietà tra cui, antinfiammatoria, decongestionante e analgesica. Ho riportato in minima parte le qualità di quest’ortaggio, che vi suggerisco di consumare sia crudo che cotto.
Soprattutto la variante che è composta da foglie lisce e il cavolo cappuccio rosso che se tagliato sottilmente e condito con sale e olio è un ottima insalata, fresca e salutare che mantiene inalterate tutte le sue preziose caratteristiche.

involtini di verza ripieni di patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana
309,54 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 309,54 (Kcal)
  • Carboidrati 21,46 (g) di cui Zuccheri 2,75 (g)
  • Proteine 10,20 (g)
  • Grassi 21,88 (g) di cui saturi 2,95 (g)di cui insaturi 2,40 (g)
  • Fibre 4,63 (g)
  • Sodio 912,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 220 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per gli involtini di verza

  • 500 gcavolo verza (foglie)
  • 100 gprosciutto cotto
  • 500 gpatate
  • 100 gscamorza (dadini)
  • 100 golive taggiasche (polpa)
  • 10 gsale
  • 100 mlolio extravergine d’oliva
  • 20 gpane grattugiato

Preparazione degli involtini di verza

  1. involtini di verza ripieni di patate

    Involtini di verza ripieni di patate.

    Procediamo in primis con la cottura delle patate. Lavatele per bene e lessatele. Utilizzate patate della stessa dimensione, avranno lo stesso tempo di cottura e non vi ritroverete con patate troppo cotte o dure. Saranno cotte quando si infilzeranno con la forchetta. Una volta intiepidite, sbucciatele e schiacciatele grossolanamente cn la forchetta, aggiustate di sale e aggiungete le olive a pezzetti, il prosciutto e il formaggio a dadini. La farcia è pronta.

    Pulite la verza, staccando delicatamente senza rompere, le foglie più grandi. Passatele sotto l’acqua corrente e sbianchitele in acqua salata. Scolatele e poggiatele in un colapasta, aperte.

    Possiamo iniziare a formare i nostri involtini.

    Ricoprite di carta forno una teglia dai bordi alti, portate il forno a temperatura 190°/200°  e prepariamo le nostre foglie di verza. Su un tagliere e aiutandoci con un coltellino affilato, togliamo la parte costoluta, quella in fondo alla foglia. Prendiamo la porzione di ripieno e posizioniamo nella parte centrale della foglia. Chiudiamo a pacchetto, per bene onde evitare la fuoriuscita della farcia e adagiamo l’involtino ottenuto nella teglia. Una volta che abbiamo terminato l’imbottitura, ungiamoli con un filo d’olio evo, una spolverata di pane grattugiato e inforniamo.

    Togliamoli quando la superficie si colora leggermente. Sono buonissimi mangiati caldi caldi, con la scamorza che fila, ma anche freddi non perdono il loro gustoso sapore.

conservazione

gli involtini si conservano in u apposito contenitore ermetico, nel frigo massimo 2 giorni

dove mi trovi

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr

Per non perderle, hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto anche su Messenger

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.