Crea sito

CROSTATA DI RICOTTA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Crostata di ricotta con gocce di cioccolato, un classico sempre di moda. Irrinunciabile e semplice dolce a cui è difficile resistere. Mi accompagna da sempre. Un’infanzia, in cui ha sempre fatto mostra di se, sulle tavole festose della domenica o in occasioni di compleanni e festività. La semplicità, dà vita, sempre ai ricordi più belli.

crostata di ricotta con gocce di cioccolato
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30/35 minuti
  • Porzioni:10 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

frolla

  • 250 g Farina 00
  • 1 uovo medio
  • 100 g Zucchero
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 100 g Burro (freddo)
  • Scorza di limone (grattugiata)

farcitura

  • 300 g Ricotta di pecora
  • 50 g Zucchero a velo
  • 40 g Cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. crostata di ricotta con gocce di cioccolato

CROSTATA DI RICOTTA

Crostata con ricotta e gocce di cioccolato. Veloce veloce, buona buona. Prepariamo per prima cosa la frolla, che deve riposare una mezz’oretta in frigo. Mettiamo la farina sul tavolo da lavoro, aggiungiamo lo zucchero a velo, il lievito e mescoliamo. Facciamo la fossetta e inseriamo l’uovo intero e il burro freddo a a pezzetti. Lavoriamo con la punta delle dita, non moltissimo. Quando gli ingredienti si saranno uniti tra loro, ne facciamo una palla, coperta con pellicola e via in frigo. Prepariamo questa golosissima farcia. In una boule mettiamo la ricotta, di pecora è meglio, è più asciutta, lo zucchero, la cioccolata in scaglie grossolane e la cannella. Schiacciamo tutto con la forchetta, finchè non otterremo una crema omogenea.Togliamo la frolla dal frigo. Rivestiamo la base dello stampo con carta forno e intorno imburriamo e infariniamo. Stendiamo la pasta, lasciandone una parte per le decorazioni, bucherelliamo con i refi di una forchetta. Il bordo deve salire, per accogliere la farcitura (io ho fatto dei fiorellini con uno stampino ad espulsione) che andremo a versare e livellare. Decoriamo a piacere con fiori o le classiche losanghe, e inforniamo a forno caldo, 180° ventilato, deve dorare. Sfornate, lasciate freddare e sformate. Volendo potete, a piacere, cospargere con lo zucchero a velo.

Per non perdere le mie ricette hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto!

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr

 

 

(Visited 44 times, 1 visits today)

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.