Crea sito

CROSTATA DI GRANO SARACENO CON CONFETTURA DI MIRTILLI

Crostata di grano saraceno con confettura di mirtilli. Amo le crostate, la frolla in tutte le versioni e anche le varie farciture.
Ho scoperto da poco la bontà del grano saraceno. Mi piace la consistenza, così ruvida e rustica, il sapore intenso e aromatico, penso proprio che ne farò largo uso. Non è un cereale.
Non contiene glutine è quindi indicato per i soggetti che soffrono di celiachia.
E’ una pianta molto antica, conosciuta in tutto il mondo.
Con la sua farina si prepara un’ottima polenta..la “taragna” o dei saporiti pizzoccheri, piatti che fanno parte della tradizione.
Ve la consiglio…provatela e vedrete che non la lascerete più.

crostata di grano saracenoo
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gfarina 00
  • 150 gfarina di grano saraceno
  • 100 gzucchero di canna
  • 100 gmargarina vegetale
  • 100 mllatte di soia
  • 1 cucchiainocremor tartaro
  • 150 gconfettura di mirtilli

Strumenti

  • stampo apribile 24 cm
  • Carta forno
  • stampini foglie

Preparazione

frolla

  1. crostata di grano saracenoo

    Crostata di grano saraceno con confettura di mirtilli.

    Partiamo dal forno, portandolo a temperatura 180° ventilato, 190° statico, in modo che quando la frolla sarà pronta possiamo infornare subito.

    Su un piano di lavoro o una boule versare le farine, saraceno e 00. Inserire lo zucchero e il cremore, mescolare.

    Aggiungere la margarina ed impastare. Aggiungere un pochino alla volta la bevanda di soia. La consistenza dovrà risultare morbida ma non liquida, molto simile alla frolla classica.

    Non ha bisogno di soste in frigo, quindi possiamo preparare lo stampo rivestendo la base con carta forno, ungendo e infarinando la circonferenza per bene.

    Stendiamo una parte della frolla sulla base, lasciando una parte per le decorazioni.

    Distribuiamola in modo uniforme facendola salire per un cm circa sul bordo dello stampo. Bucherelliamola con i refi di una forchetta e cospargiamola con la confettura.

    Decoriamo a piacere anche solo con le losanghe e inforniamo

    La crostata di grano saraceno sarà pronta quando i bordi prenderanno un bel colore ambrato, si nota nonostante il grano saraceno sia scuro di suo.

    Una volta pronta la crostata va tolta dallo stampo e lasciata freddare.

note

La crostata essendo molto friabile, vi consiglio di farla stiepidire nello stampo e toglierla successivamente per farla freddare completamente.

dove mi trovi

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr

Per non perderle, hai la possibilità di attivare le notifiche…ti aspetto anche su Messenger

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.