Crea sito

CIAMBELLINE AL LATTE CONDENSATO E CIOCCO FONDENTE

Ciambelline al latte condensato e ciocco fondente. Nonostante la mia golosità, soprattutto per i dolci, l’utilizzo del latte condensato non mi aveva mai fatto ispirato. Diciamo che in se e per se è un alimento piuttosto dolce, carico di calorie e, il fatto che sia chiuso in un barattolo o in tubetto aumentava ancor  di più il mio essere restia nell’acquistarlo.

La curiosità mi  ha spinto a provare, almeno una volta. Da una volta è passata a due volte e man mano si è intrufolato in parecchie delle mie “dolcità”.

Oltre ad essere un buon conduttore di morbidezza negli impasti, è anche ottimo nella preparazione di creme o come ingrediente alternativo.

Le ciambelline sono state irrorate con del cioccolato fondente e granella di zucchero. La ricetta base originale l’ho presa in prestito da Impastando a quattro mani, modificandola in  porzioni.

Se qualcuno di voi è titubante come me, ad utilizzare il latte condensato…provi! Mi sono ricreduta.

Troverete altre ricette nel blog che lo contengono.

ciambelline al latte condensato
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:25/30 minuti
  • Porzioni:6 ciambelline
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 120 Farina 00
  • 170 g Il latte condensato Nestlé
  • 60 g Burro (temperatura ambiente)
  • 2 uova medie
  • 4 g Lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 40 g Cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino Burro
  • Granella di zucchero

Preparazione

  1. ciambelline al latte condensato

CIAMBELLINE AL LATTE CONDENSATO

Ciambelline al latte condensato, utilizzate uno stampo in silicone o antiaderente a forma di ciambelle o anche muffin. Se volete fare un dolce intero, stampo apribile 20 o silicone.

Vediamo come procedere. Con l’aiuto delle fruste amalgamiamo il burro con il latte condensato, finchè non diventano crema. Aggiungiamo l’estratto di vaniglia. Setacciamo la farina con il lievito e aggiungiamoli. Quando si saranno incorporati inserire u n uovo alla volta, fino al completo assorbimento.

Portiamo il forno ad una temperatura di 180° statico 170° ventilato, disponiamo il nostro impasto nelle formine e facciamo cuocere, sincerandoci dell’avvenuta cottura con la classica prova stecchino.

Una volta pronti lasciamo freddare e togliamo dallo stampo. Nel frattempo prepariamo la cioccolata, sciogliendola a bagno maria. Aggiungiamo una piccola quantità di burro per renderla  più fluida e, con l’aiuto di una sac a poche decoriamo le nostre ciambelline, cospargendo alla fine con della granella di zucchero.

 

 

(Visited 15 times, 1 visits today)

Pubblicato da sweetcandymary

Roma... la mia città natale, origini calabresi e marchigiane, sapori e profumi che mi hanno sempre accompagnato hanno forgiato il mio modo di cucinare...passione, amore golosità...un peccato non peccare! Addetta alla ristorazione con predisposizione all'assaggio esagerato...chi di forchetta ferisce di forchetta perisce ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.