TORTA SBRICIOLATA CON CHANTILLY E AMARENE

Torta sbriciolata, delicatissima e veloce anche da preparare, fa la sua bella figura….in tutti i sensi! Commissionata per un compleanno, è la prima richiesta per questo tipo di dolce. L’ho trovato di una semplicità disarmante, nonostante la ricchezza degli ingredienti. una delicata crema chantilly ricopre lo strato croccante di pasta sfoglia. Unisce croccantezza e morbidezza. Per mantenere intatte queste due qualità, consiglio di prepararlo e consumarlo in giornata.

torta sbriciolata
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    10/12
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 rotoli Pasta Sfoglia
  • 250 ml Latte
  • 1 Uova
  • 2 cucchiai Farina 00
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 50 g Zucchero
  • qualche amarena Fabbri
  • 2 cucchiai Nutella
  • 50 g Cioccolato fondente
  • 1 confezione sfogliatine

Preparazione

  1. torta sbriciolata

    Torta sbriciolata, pochi passaggi per ottenere un dolce strepitoso. Vediamo da dove iniziare. Ci occorre anzitutto uno stampo apribile 23, andremo ad utilizzare solo il cerchio, posizionandolo subito sul piatto e/o base dove serviremo il dolce. Ho utilizzato la pasta sfoglia, che ho tagliato qualche mm più grande rispetto al cerchio. In cottura tende a ritirare. Cuocete per una ventina di minuti in forno ventilato 180°. Portate a cottura anche l’altra sfoglia, utilizzando anche gli scarti della prima, che occorrono per la farcitura del dolce. Fate freddare tutto. Nel frattempo prepariamo la chantilly. Partiamo dalla crema mettendo il latte in un pentolino e portando quasi a bollore, mentre in un altro  mettiamo l’uovo, la farina, lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Mescoliamo con una frusta e quando il latte è giunto a temperatura lo versiamo all’interno, continuando a girare. Rimettiamo sul fuoco dolce e facciamo addensare. La crema, così pronta dovrà freddarsi prima di inserire parte della panna che andremo a montare. Iniziamo ad assemblare il dolce, ponendo sul fondo del cerchio, la base cotta di sfoglia e utilizzando le sfogliatine tagliate a metà e posizionate su tutta la circonferenza. Per fare in modo che non cadano durante la sistemazione, potete intingerle nella crema, resteranno ferme. Quando avete portato a termine questo delicato compito, potete unire metà della panna montata alla crema fredda. Mescolate con una marisa dall’alto verso il basso per non smontarla. Dividete in due parti questa deliziosa farcia, andrà spalmata abbondantemente sullo strato di sfoglia, cosparsa di nutella e parte della sfoglia sbriciolata, ottenendo uno strato sostanzioso. Riprendete la seconda parte di chantilly, ricoprite la sbriciolata, cospargete delle amarene sulla superficie e un pò di nutella. Ricoprite abbondantemente con altra sfoglia sbriciolata. Decorate la superficie con ciuffi di panna, amarene Fabbri, una spolveratina di cacao amaro e fili di nutella morbida. La torta così composta, va tenuta in frezeer per un’ora e poi passata in frigo. Togliete l’anello poco prima di servire. Potete circondare la torta con un bel nastro che, oltre ad abbellire il dolce, lo sostengono.

  2. torta sbriciolata
  3. torta sbriciolata

i miei social

Se ti piacciono le mie ricette puoi seguirmi anche su  Facebook  Pinterest  Instagram  Twitter  Tumblr  Google+

(Visited 87 times, 1 visits today)
Precedente PASTIGLIE VEGANE AL LATTE DI COCCO Successivo TAGLIATELLE AL PESTO DI PISTACCHIO

Lascia un commento

*