Melanzane Zucchine e Pomodorini gratinati al forno con Frittata di Maccheroni

Melanzane Zucchine e Pomodorini gratinati al forno con Frittata di Maccheroni, un piatto della nostra infanzia riadattato!
Noi serviamo le uova a Luna una volta alla settimana. 👩🏻‍🍳
Potete tranquillamente usare la pasta avanzata del giorno prima per questa ricetta, se volete prepararla al momento, qua vi mettiamo le dosi per 4 persone.

Melanzane Zucchine e Pomodorini gratinati al forno con Frittata di Maccheroni
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per Melanzane Zucchine e Pomodorini gratinati al forno con Frittata di Maccheroni:

Verdure:

  • 1melanzane
  • 3zucchine (piccole)
  • 10pomodorini
  • q.b.erbe aromatiche
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • pangrattato

Frittata

  • 4uova
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 200 gpasta
  • q.b.prezzemolo

Strumenti utilizzati:

  • Forno
  • Teglia
  • Padella
  • Mezzaluna
  • Pentola
  • Frusta a mano

Preparazione di Melanzane Zucchine e Pomodorini gratinati al forno con Frittata di Maccheroni:

  1. 1 – Lavate le verdure e tagliatele in formato finger food. Mettetele in una ciotola con l’olio, le erbe aromatiche, il pangrattato e mescolate bene.

    Foderate una teglia con carta forno e infornate a 180 gradi per 60 minuti.

  2. 2 – Cuocete la pasta e scolatela al dente, una volta cotta unitela alle uova, il parmigiano e il prezzemolo tritato. Sbattete con una frusta a mano.

  3. 3 – In una padella scaldate acqua e olio, versate il composto per la frittata, abbassate la fiamma e coprite con un coperchio per cuocerla senza bruciarla.

    A metà cottura giratela aiutandovi con il coperchio, i tempi di cottura variano in base alle dimensioni della frittata.

    Servite insieme alle verdure al forno e il piatto sarà completo!

N.B.

All’interno del nostro blog potete trovare altre ricette a base di 🍆 melanzane ➡️ qui ⬅️

⭐ Ricordate di offrire i formati di pasta adatti e di tagliare gli alimenti in sicurezza, in base all’età e alla capacità di masticazione del vostro bambino!

Il piatto dei piccoli sarà composto per la maggior parte da carboidrati, aggiungendo sempre olio extravergine di oliva o, in rari casi, burro, e cercando di non esagerare con fibre e proteine.

Potete facilmente trovare guide ai tagli sicuri su libri e sul web.

Noi abbiamo trovato molto utile “Lo svezzamento è vostro!” di Pediatra Carla.

Ovviamente fate sempre riferimento al vostro pediatra di famiglia! 👪🏻

⚠️ Teniamo a specificare che non siamo nutrizionisti pediatrici, ma che Il blog di SvezziamoCi è stato creato in base alla nostra esperienza da neogenitori! Tutte le ricette per lo svezzamento sono frutto di confronti con il nostro pediatra di famiglia, una consultazione ulteriore con una nutrizionista e di numerose letture di libri sullo svezzamento e ricerche sul web.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.