Warning: Use of undefined constant the_content - assumed 'the_content' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sugarqueen/sugarqueen/wp-content/plugins/like-this-post/ltp-view-like.php on line 36
Pasta con crema alle fave

Pasta con crema alle fave

Un piatto che per me rappresenta un vero e proprio comfort food, il piatto dei ricordi!

Questo è davvero il piatto dei ricordi, ricordo ancora quando lo cucinava la mia nonna, e tutta la cucina profumava di quel sapore tipico di fave che in realtà non sono mai riuscita a replicare davvero. Penso che il più potente senso capace di scatenare immediatamente un ricordo sia proprio l’olfatto. Basta davvero poco, è come una scintilla, una folata di un profumo particolare, chiudo gli occhi e mi ritrovo catapultata in un ricordo. Questa premessa era d’obbligo, per spiegarvi il motivo per cui questo è uno dei miei comfort food preferiti! Inoltre, con l’arrivo della primavera, le fave sono finalmente tornate e non vedevo l’ora! Queste preziose gemme verde brillante, sono molto più che un semplice legume, ricche infatti di ferro, potassio e magnesio e con un ridotto contenuto di grassi, si dice siano molto utili per contrastare l’anemia! Assaporarle in questo modo trovo che sia molto goloso! Ecco come fare!


Ingredienti per 1 persona:

Pasta tipo ditalini 80 gr
Fave fresche 200 gr
Scalogno metà
Brodo 500 ml
Olio 1 filo
Prezzemolo q.b.
Timo q.b.
Pepe nero q.b.


Prima di tutto pulire le fave, staccando una delle due estremità del bacello, tagliando il bacello a metà in modo da aprirlo completamente ed estrarre i semi facendo scorrere il pollice lungo tutto il bacello. Togliere l’escrescenza e con le dita esercitare una lieve pressione sulla buccia in modo da staccare la pellicola esterna della fava. (armatevi di pazienza, ma sarete ricompensate!). Le nostre fave sono ora pronte per essere cucinate.

Procedimento con Bimby: mettere nel boccale lo scalogno e tritare 5 sec. Vel. 7. Aggiungere l’olio e soffriggere 2 min. 100° Vel.1. Unire le fave precendentemente fatte sbollentare per 10 minuti in acqua bollente e tritare 20 sec. Vel 8. Unire il brodo e cuocere per 5 min. 100° Vel. 1. Dopodichè aggiungere la pasta e cuocere secondo il tempo di cottura indicato nella confezione a 100° Vel. Soft in senso antiorario.

Procedimento senza Bimby: Cuocere le fave in abbondante acqua per circa 10 minuti, scolarle e ridurle in purea con l’aiuto di un mixer. Tagliare finemente lo scalogno e farlo rosolare in una pentola dai bordi alti con un filo di olio. Aggiungere la purea di fave e scaldare. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata , una volta pronta, scolare e aggiungere la pasta alla purea di fave. Aggiungere mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta nel caso in cui si volesse una consistenza più liquida.
Versare in una terrina, condire con un filo di olio a crudo, delle fave lasciate intere, del prezzemolo fresco e del timo.

(Visited 86 times, 1 visits today)

Pubblicato da sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?