Warning: Use of undefined constant the_content - assumed 'the_content' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sugarqueen/sugarqueen/wp-content/plugins/like-this-post/ltp-view-like.php on line 36
Pane al cacao con pistacchi nocciole e mandorle

Pane al cacao con pistacchi nocciole e mandorle

Ovviamente con lievito madre!

 

Avevo urgenza di trovare un modo per ricominciare con grinta ed entusiasmo il rientro in ufficio e quale modo migliore se non partire con una gustosa e sana colazione? Però sono ancora troppo sfaticata e svogliata per dedicarmi  ai croissant, che tra l’altro abbiamo già visto QUI e QUI IN VERSIONE INTEGRALE , cercavo qualcosa di più semplice, della serie “zero sbatti”! E quindi perchè non provare con un meraviglioso pane, diverso dal solito poichè fatto con il cacao amaro, ma ugualmente genuino e sano, arricchito con i miei adorati pistacchi e nocciole e mandorle a volontà? Lievitazione lenta e naturale per assicurare tutto il gusto che solo il lievito madre può conferire! Un pane il cui gusto è poco dolce, poichè la quantità di zucchero è davvero ridotta ai minimi termini e dove viene esaltato il gusto del cacao amaro! Ecco la ricetta! (per i più golosi, spalmate un poù di crema alle nocciole oppure marmellata, sarà una coccola super dolce al quale sarà difficile resistere!)


Ingredienti per una pagnotta da circa 15 cm di diametro

Farina 00 100 gr

Semola 50 gr

Farina integrale 50 gr

Farina 0 50 gr

Cacao amaro 50 gr

Zucchero di canna 30 gr

Acqua 210 gr

Licoli 70 gr rinfrescato da almeno 3 ore

Nocciole tritate grossolonamente 40 gr

Mandorle tritate grossolanamente 40 gr

Pistacchi granella 40 gr

Sale 1 pizzico


Iniziare con l’autolisi: mescolare le farine con il cacao amaro aggiungere tutta l’acqua e far riposare almeno 40 minuti.

Trascorso questo tempo unire il lievito e lo zucchero di canna ed iniziare ad impastare a lungo con la planetaria dotata di gancio, ci vorranno almeno 15 minuti. Per ultimo aggiungere il sale e poi poco per volta senza perdere l’incordatura le nocciole, mandorle e pistacchi.

Far puntare all’aria l’impasto per circa 40 minuti. Dopodichè fare un giro di pieghe a 3, lasciar riposare ancora 1 ora e ripetere l’operazione. Sistemare l’impasto in una ciotola infarinata con semola e coperta da pellicola e far riposare per circa 4 ore. Sistemare poi in frigo per tutta la notte.

Il mattino dopo, togliere l’impasto dal frigo formare la nostra pagnotta che andremo a sistemare nell’apposito cestino per pane (banneton) oppure in una normale teglia rotonda.

Far lievitare quindi per altre 6/8 ore o fino al raddoppio. (il tempo è indicativo e dipende da diversi fattori).

Ultimata la lievitazione finale, riscaldare il forno a 220° con la pietra refrattaria.

Cuocere quindi la nostra pagnotta per 15 minuti, dopodichè abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 10 min. Il nostro pane al cacao con pistacchi nocciole e mandorle è ora pronta da gustare anche tiepido per i più impazienti (come me!)

L’accostamento che ho preferito con questa tipologia di pane è stato con la marmellata ai lamponi e una bella tazza di caffelatte! Buona colazione o merenda a tutti!

 

(Visited 194 times, 1 visits today)

Pubblicato da sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?