Warning: Use of undefined constant the_content - assumed 'the_content' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sugarqueen/sugarqueen/wp-content/plugins/like-this-post/ltp-view-like.php on line 36
Pan brioche alla crema di pistacchio con mandorle
Sugar Queen

Pan brioche alla crema di pistacchio con mandorle

E’ ritornato il momento di panificare con il lievito madre! Autunno benvenuto!

 

In queste grigie mattine, caratterizzate da un autunno che ancora non mostra i colori con i quali è solito farsi amare, soprattutto dalla sottoscritta, ci voleva un dolce capace di addolcire e allietare le levatacce dovute al fatto di non essersi ancora rassegnati alla tristissima realtà di non avere più 20 anni.

Non puoi pensare, a 30 anni, di fare tardi 3 sere di fila senza che questo ti scombussoli almeno un po’. “Non hai più 20 anni” mi ripeto mentre mi dirigo in cucina a prepararmi il caffè. “Stasera a letto presto” mi prometto, consapevole che tanto disobbedirò anche questa volta. Paradossalmente, le promesse che faccio a me stessa sono le uniche a cui disobbedisco facilmente.

Quelle che invece faccio agli altri, beh quelle sono preziose. Un’altra storia. Le prendo molto seriamente, una promessa non sono parole al vento. Una promessa è un impegno. Anche se vorrei solo stare sul divano a riposare e invece ho promesso un dolce a base di pistacchio! Ok, forza e coraggio! Un altro caffè e sarà tutto in discesa! Ho tolto dal frigo il mio lievito madre, che avevo purtroppo abbandonato a se stesso durante l’estate, e mentre lo ringraziavo per essere in qualche modo sopravvissuto al mio istinto non propriamente materno, gli ho dato l’energia e la carica giusta per farlo diventare un morbido, dolce e delizioso pan brioche. Una bontà incredibile!

Farcito con la più sublime delle creme esistente al mondo, proveniente direttamente dalla Sicilia (adoro adoro ADORO le persone che mi fanno felice portandomi preziosi doni culinari provenienti dalla loro vacanza!) e un trito di mandorle per un tocco in più. Una spolverata di zucchero a velo per rendere il tutto un po’ più magico e il dolce è servito: a colazione, a merenda, dopo cena, insomma c’è sempre spazio per una coccola dolce verde pistacchio, che dite?

Se non avete la crema spalmabile al pistacchio, questa è la ricetta per farla homemade! (Mica poteva mancare su questo blog pistacchio-dipendente!)

Altre varianti dello stesso pan brioche? Beh con la nutella, fatto qui e sempre al pistacchio ma con glassa alle rose, visto qui. Quale preferite?


Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro

Per l’impasto

Farina manitoba 175 gr

Farina 0 175 gr

Latte tiepido 75 ml

Uova 1

Burro 80 gr

Lievito madre (per me licoli 100 gr) rinfrescato da 3 ore

Zucchero 60 gr

Sale 1 pizzico

 

Per la farcitura

Crema spalmabile al pistacchio 150 gr

Pistacchi tritati q.b.

Mandorle tritate q.b.

Zucchero a velo q.b.


Sciogliere il burro con il latte. In una ciotola, mescolare il lievito madre nel latte e burro.

Aggiungere quindi le due farine, lo zucchero, l’uovo precedentemente sbattuto ed il sale. Impastare energicamente fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Trasferire l’impasto in una ciotola, coprire con la pellicola trasparente e lasciar riposare per circa 4 ore in forno spento e poi tutta la notte in frigo.

Il mattino seguente, togliere l’impasto dal frigo e farlo acclimatare un’oretta.

Dopodiché, sul piano di lavoro infarinato tirare l’impasto con il mattarello fino a formare un rettangolo sottile.

Spalmare la crema al pistacchio sul rettangolo di pasta

e arrotolare il tutto.

Con un coltello, tagliare a metà il rotolo e quindi intrecciarlo.

Trasferirlo nello stampo imburrato e far lievitare per altre 3/4 ore.

Trascorso questo tempo, spolverare con la granella di mandorle e pistacchi ed infornare in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa.

Sfornare e lasciar intiepidire. Spolverare con lo zucchero a velo e servire!

Ancora tiepido è di una bontà SCONVOLGENTE!

Nettare degli dei

 

(Visited 579 times, 1 visits today)

Pubblicato da sugarqueen

Tutto ciò che amo, racchiuso in un piccolo spazio virtuale, per condividere ricette, emozioni e pensieri! Insomma, tutto ciò che regna nella mia cucina! Ogni piatto è il mio personale modo di dire: ti voglio bene! Non è forse l’amore, l’ingrediente segreto per una ricetta di successo?