Sella di Coniglio Ammollicata

Frittata di Ortiche in Crosta e Sella di Coniglio Ammollicata
Frittata di Ortiche in Crosta e Sella di Coniglio Ammollicata

Sella di Coniglio Ammollicata, usando in parte la Mollica Asciugata e Condita, preparata in abbondanza per la ricetta di Orecchiette al Tonno e Cime di Rapa Ammollicate, l’idea ci è venuta proprio da lì. La ricetta è semplicissima, occorre farsi tagliare a fette alte poco più di in dito la sella del coniglio, ne verranno cinque o sei dalla sella di conigli normali, quelli da poco più di un chilo, e basteranno per due persone. L’operazione non è neanche difficile farla da se, solitamente acquistiamo conigli interi e ce li sezioniamo opportunamente, prossimamente ne parleremo.

Per preparare come secondo questo piatto a quattro commensali occorrerà un tempo intorno alla mezz’ora o poco più, a parte la cottura in forno, naturalmente ci vorranno i pochi ingredienti che sono:

  •  due selle di Coniglio
  • una mezza pagnotta di Pane Pugliese di grano duro
  • quattro o cinque cucchiai di Olio extra Vergine di Oliva
  • due Acciughe sottosale
  • uno spicchio di Aglio
  • mezzo Peperoncino
  • un ciuffetto di Prezzemolo
  • quanto basta di Sale fino
  • un Limone biologico

La Mollica Asciugata e Condita, una sorta di Formaggio dei Poveri più condito e _DSC9887psaporito, si prepara scavando e sminuzzato la mollica di Pane Pugliese di Semola di Grano Duro cotto, possibilmente, in forno a legna, mentre in una padella, possibilmente in ferro, si scalda l’Olio evo e vi si sciolgono le Acciughe, spinate e spezzate, segue subito la mollica e si rimesta ben bene, s’aggiunge quindi l’Aglio, il Prezzemolo ed il Peperoncino tritatissimi, continuando a rimestare, si fa completamente asciugare e moderatamente tostare. Le fettine di Sella di Coniglio si salano molto moderatamente, il pane è saporito di suo ed ancor più per le alici, che, se sotto sale, conservano buona parte del loro sale profumatissimo, sarebbe una sciocchezza toglierlo o, addirittura, lavarle, sarebbe quasi come buttar via della Colatura d’Alici, ritornando alle fettine di coniglio, si pressano e rigirano nella mollica, facendone prendere il più possibile e si sistemano ordinatamente in una teglia o terrina da mettere in forno già caldo a 180°C, in posizione media, lasciandovelo per una mezz’oretta. Servire con una grattatina di buccia di limone.

Sella di Coniglio Ammollicata e Frittata di Ortiche in Crosta
Sella di Coniglio Ammollicata e Frittata di Ortiche in Crosta

Seguiteci anche in Facebook, cliccando qui andrete alla nostra pagina, se è il caso, date un “Mi Piace”

Precedente Frittata alle Ortiche in Crosta Successivo Marmellata di Arance