Plumcake all’Olio Extra Vergine d’Oliva

Due fettine di un soffice dolce, profumato e gustoso che non faccia venire gli scrupoli, Plumcake all’Olio Extra Vergine d’Oliva e Uvetta, un buon Latte Fresco di Alta Qualità ben caldo, moderatamente dolcificato ed abbondantemente aromatizzato con un ottimo caffè all’italiana, ecco come iniziare bene una giornata. Caffè ristretto all’italiana così non annacquiamo il latte, perché altrimenti cercarlo fresco e di alta qualità? Per l’acqua c’è il suo tempo, è stato il primo elemento ad entrare nello stomaco, da tempo inizio la giornata con due bei bicchieroni, mi sembra che facciano bene.

E’ del tutto evidente che in un dolce, dove andiamo a sostituire il burro, circa due etti ce ne vorrebbero nelle classiche ricette di plumcake, con solo ottanta cc di Olio Extra Vergine d’Oliva, questo deve essere di eccellente qualità e scelto di un tipo dal gusto piuttosto neutro e fruttato. Noi abbiamo scelto un Olio di Coratina delle colline del Barese.

DSC_7898pf

In una oretta lo facciamo, uno alla settimana e salvo “incidenti” dura benissimo tre o quattro giorni, utilizzando questi ingredienti:

  • un quarto di Farina 00
  • tre Uova
  • quanto basta ed all’occorrenza Latte intero
  • centosettanta grammi Zucchero Semolato
  • mezza bustina di lievito per torte dolci
  • un pizzichino di Sale fino
  • ottanta cc di Olio Extra Vergine di Oliva
  • un etto di Uva Sultanina e/o altri Canditi o pezzetti di Cioccolata d’ogni tipo
  • buccia grattugiata di un Limone non trattato
  • una noce di burro e due o tre cucchiai di farina 00 per la lavorazione

Omogeneizzare con le frustine elettriche o a mano lo zucchero e l’olio, aggiungere una per volta le uova, amalgamando, quindi la farina setacciata, il pizzico di sale, la buccia grattugiata del limone ed il lievito, all’occorrenza, sciolto in una quantità adeguata di latte, per regolare la consistenza, che dipendente dalla dimensione delle uova, in ultimo arriva l’uvetta, tenuta in acqua per lavarla e idratarla, infarinandola prima dell’aggiunta e rimestando dal basso verso l’alto con una spatola. Versare in un normale stampo da Plumcake, imburrato ed infarinato. Cuocere in forno caldo a 180°C per quaranta minuti. Sformare quando è tiepido e lasciare asciugare su una griglia. Quando è freddo conservarlo in bustina forellata, dura per tre o quattro giorni se ci riuscite. Suggeriamo di prepararlo in monodosi e divertirsi a ricoprirlo con cioccolata e/o granella di mandorle, zucchero o altro.

L’uso dell’Olio evo consente di mangiare qualche dolce senza tanti scrupoli e la minima quantità di burro, usata per lo stampo, può essere sostituita da olio, pagando l’eventuale scotto che si senta un po’ riscaldandosi ala contatto del metallo. Il problema può essere superato con l’uso della carta da forno o gli stampi in silicone.

Seguiteci anche su Facebook, cliccando qui andrete alla nostra pagina, se è il caso, date un “Mi Piace”

INDICE FOTOGRAFICO di tutti gli articoli pubblicati

Precedente Lampascioni Fritti guarniti con Vincotto Successivo Fagioli con Maltagliati all'Uovo