Polpette di Pane in Talli di Zucchina

Questo è proprio un piatto fatto con quasi tutta roba da buttare: Pane duro e Piante di Zucchine ormai esaurite e, per questo, espiantate. Usando questi ingredienti come fondamentali abbiamo fatto le Polpette di Pane in Talli di Zucchina.

Polpette di Pane in Talli di Zucchina

Ingredienti per quattro porzioni di Polpette di Pane in Talli di Zucchina

Per le Polpette di Pane

  • quattro fette di Pane di Semola di Grano duro di Forno a Legna
  • due o tre uova intere
  • un mazzetto di Prezzemolo
  • due o tre cucchiai di Canestrato Pecorino Pugliese grattugiato
  • quanto basta di Sale e Pepe Nero al mortaio
  • un bicchiere di Vino aromatico come un Primitivo
  • quanto basta di Pangrattato
  • quanto basta di Olio d’Oliva per friggere

Per la Minestra di Verdure

  • un chilo e mezzo di Talli di Zucchina
  • due Cipolle dorate
  • una decina di Pomodorini Fiaschetto o Regina
  • un Peperoncino
  • un ciuffo di Basilico
  • tre o quattro cucchiai di Olio EVO
  • quanto basta di Sale grosso e fino

La preparazione delle Polpette di Pane in Talli di Zucchina consiste in:
  1. Bagniamo e strizziamo il pane
  2. Impastiamo il pane con le Uova, il Pecorino, il Prezzemolo tritato, saliamo e pepiamo e lasciamo a riposare
  3. Puliamo e selezioniamo i Talli di Zucchina
  4. Scaldiamo l’Olio e vi rosoliamo leggermente la cipolla affettata sottilmente con il Peperoncino, aggiungiamo i Pomodori ed i Talli in ordine di durezza e due bicchieri d’acqua
  5. Controlliamo la consistenza dell’impasto delle polpette, lo correggiamo con aggiunta di Pangrattato o Vino
  6. Formiamo le polpette, le passiamo nel pangrattato e le friggiamo moderatamente
  7. Finiamo la cottura delle polpette nella minestra moderatamente brodosa

_DSC2354f

Approfondiamo la ricetta delle Polpette di Pane in Talli di Zucchina, entrando nei minimi particolari

Per le Polpette il Pane, che deve essere duro e di recupero, si ammolla in acqua e si strizza al massimo sbriciolandolo, lo impastiamo aggiungendo gradualmente le Uova ed il Pecorino grattugiato, non si possono dare dosi precise e categoriche, la consistenza del pane ammollato, la dimensione delle uova, la stagionatura e grassezza del formaggio non sono sicuramente delle costanti, allora ci riserviamo l’ultimo cucchiaio di pecorino e l’ultimo bianco d’uovo, dosandoli raggiungeremo la consistenza voluta, solitamente meno dura di quella che vorremmo. Completato l’impasto con il Prezzemolo tritatissimo, Sale e Pepe, lasciamo riposare per amalgamare gusto ed aromi e raggiungere la consistenza definitiva.
Le verdure le aggiungeremo all’intingolo di Cipolla, aromatizzata e resa piccante dal Peperoncino, partendo dai Pomodori, tagliati in quattro, steli e foglie dei Talli, non li sbollentiamo perché vogliamo raccogliere tutto il loro gusto, potrebbe essere utile un bicchiere d’acqua, seguono le zucchine, più o meno spezzettate, quindi i fiori chiusi, ultimi saranno i fiori aperti. Nel frattempo si saranno formate le Polpette con l’accortezza d’avere sempre le mani bagnate, per questo va bene anche l’acqua, noi preferiamo farlo con un vino aromatico, scegliamo un Primitivo. Subito le rotoliamo in un vassoio con un buon dito di Pangrattato fine e croccante. Nel frattempo s’è scaldato l’olio e ve le friggiamo, mettendole in abbondanza, non vogliamo una frittura violenta, un po’ di crosta intorno ci sta bene ma vogliamo anche che siano cotte dentro già in frittura, nella minestra di talli sarà un rapido passaggio, quando questa è già cotta tranne che per i fiori che s’aggiungeranno contemporaneamente alle polpette. Sarà bene che la minestra sia ben liquida, le polpette assorbiranno e cederanno un po’ di pangrattato che ispessirà il sughetto, rendendolo più gustoso.

Sud Italia in Cucina all’EXPO 2015

Seguiteci anche su Facebook, cliccando qui andrete alla nostra pagina, se vi pare lasciate un “Mi Piace” – In Facebook trovate anche un nostro gruppo
C’hama mangià josc . . . mamm ce croc stu mangià

Siamo anche su Twitter e in Google+

INDICE FOTOGRAFICO di tutti gli articoli pubblicati

Precedente Spaghetti con Bottarga e Pepone Successivo Orecchiette con Talli di Zucchina