Pasta con Zucchine

Leggermente fuori stagione arriviamo con questa nostra ennesima ma anomala ricetta di “Pasta con Zucchine”, lo facciamo perché finalmente abbiamo trovato le zucchine occorrenti, cioè zucchine molto grandi, per meglio dire “una (sola) zucchina sufficientemente grande”. Ormai le zucchine più diffuse nei mercati sono solo esageratamente piccoline che dimostrano la loro immaturità con il fatto che generalmente hanno ancora il fiore attaccato, fiore che serve solo a dimostrarne la freschezza, solitamente arrivano a casa inservibili. La zucchina già è un ortaggio che sa . . . di poco, sbaglio? se poi le prendiamo così piccine piccine sono adatte solo a delle minestrine in cui, comunque, non riescono a dare nulla se non una presenza, che sostanzialmente è di acqua, loro componente per la quasi totalità, provate e spremerne una dopo averla attentamente pesata e poi pesatene l’acqua ottenuta.

_DSC1924f

Come al solito abbiamo qui una ricetta per quattro commensali con gli ingredienti indicativi nelle quantità:

  • tre etti e mezzo di Farfalle di Grano duro
  • mezzo chilo di grosse zucchine, possibilmente una massimo due
  • un mazzetto di Menta fresca
  • due o tre cucchiai di Capperi sotto sale
  • due o tre spicchi d’Aglio
  • quattro o cinque cucchiai di Olio EVO
  • quando basta di Sale grosso e fino per aggiustamenti
  • quanto basta di Pepe Nero

La preparazione consiste in:

  1. Mettere a scaldare l’acqua della pasta, almeno un litro per etto di pasta
  2. Salare con Sale grosso in misura di non più di dieci grammi per litro solo dopo il ritorno dell’ebollizione, dopo aver buttato la pasta
  3. Mettere a scaldare molto dolcemente l’Olio EVO
  4. Tagliare a rondelle spesse quasi un centimetro le Zucchine (zucchine acquose è bene salarle e colarle per una mezz’oretta)
  5. Quando l’olio è ben caldo buttarvi le zucchine friggendovele
  6. Proseguire la cottura con qualche rametto di Menta
  7. Alzare le zucchine e nell’olio ripassare la pasta molto al dente, aggiungere le zucchine, saltare
  8. Spegnere, spolverare di un abbondantissimo e grossolano pesto di Aglio, Menta e Capperi
  9. Servire con una guarnizione di zucchine, trito e qualche fogliolina di menta, spolverare generosamente di Pepe Nero al mortaio

Approfondiamo la ricetta, entrando nei minimi particolari

_DSC1949f

Il piatto è troppo semplice per poter aggiungere altro. Se non una possibile variante da noi sperimentata: l’aggiunta in fine di Mollica di Pane asciugata bene in padella con un velo d’olio, aglio tritatissimo e pepe in polvere

Sud Italia in Cucina all’EXPO 2015

Seguiteci anche su Facebook, cliccando qui andrete alla nostra pagina, se vi pare lasciate un “Mi Piace” – In Facebook trovate anche un nostro gruppo
C’hama mangià josc . . . mamm ce croc stu mangià

Siamo anche su Twitter e in Google+

INDICE FOTOGRAFICO di tutti gli articoli pubblicati

Precedente Melanzane Rosse imbottite Successivo Soupe d'Oignon - Zuppa di Cipolle