Melanzane Rosse al Cioccolato

DSC_5298f1Con melanzane e cioccolato già facciamo una parmigiana dolce, se vi interessa la ricetta la trovate cliccando qui, l’abbinamento ci piace moltissimo ed ora che siamo ormai fuori stagione per le melanzane solite, ci siamo rivolti a quelle rosse, che sono ancora di stagione, anche se proprio alla fine, ed abbiamo preparato le Melanzane Rosse al Cioccolato, dove entrano due tipi di Cioccolati e la Ricotta dolcificata.

Gli ingredienti per prepararne quattro, il dessert di un pranzo di altrettanti commensali, sono questi:

  • quattro Melanzane Rosse
  • abbondante Sale fino
  • quattro o cinque bei cucchiai di Ricotta di Pecora
  • due cucchiai di Zucchero semolato ed aromatizzato
  • Frutta Candita mista a volontà, specialmente agrumi
  • quanto basta di semini di Vaniglia
  • un cucchiaino piccolo di Cannella in polvere
  • Zeste di limone grattugiate
  • 5 o 6 Amaretti
  • tavoletta di Cioccolato Fondente Amaro
  • 60 grammi di Cacao Amaro in polvere
  • 600 cc di Latte intero fresco
  • 120 grammi di Zucchero semolato
  • mezzo Peperoncino molto piccante

La preparazione consiste in:

  1. Lavare e pulire le Melanzane Rosse, scavarle
  2. mettere a scolare per 24 ore le melanzane scavate e la polpa avendole salate
  3. sgocciolare e setacciare la ricotta, dolcificarla con lo zucchero e condirla con la frutta candita sminuzzata, correggere la consistenza con Amaretti sbriciolati
  4. Sciacquare ed asciugare gusci e polpa, soffriggere moderatamente i gusci
  5. Miscelare la polpa della melanzana alla ricotta dopo averla sbollentata, strizzata e sminuzzata
  6. preparare una Riduzione di Latte con Cacao in polvere e Zucchero
  7. sciogliere il Cioccolato Fondente a bagno maria, fare i dischetti
  8. montare il dolce, riempiendo la melanzana con la ricotta e guarnirla

Approfondiamo la ricetta, entrando nei minimi particolariDSC_5289f

Le Melanzane Rosse sono amare come le buone melanzane di una volta e ne hanno anche i semini, questo forse un po’ in eccesso, hanno dalla loro il pregio, però, di non annerire e cambiare colore, cerchiamo di curarne i “difetti” e esaltarne i pregi, trattando opportunamente e lungamente sia la polpa, che andremo attentamente a scavare il più possibile, che il guscio restante, salandoli e lasciandoli sgocciolare per circa 24 ore. Il giorno della presentazione per prima cosa setacciamo la Ricotta, noi abbiamo usato quella di pecora più saporita ed adatta ai dolci, chi desiderasse un gusto più delicato usi pure quella vaccina ma non saprà quel che si perde, ma . . . . Passiamo poi a dolcificarla, noi usiamo uno Zucchero Semolato in cui conserviamo sempre delle spezie a grossi pezzi, qualche stecca di cannella, la buccia della vaniglia usata, qualche anice stellato, ecc . . . , condiamo quindi la ricotta con semini di Vaniglia, Cannella in polvere, Buccia di limone grattugiato, mi raccomando, solo giallo, e Frutta Candita sminuzzata, specialmente bucce d’agrumi, lasciamo riposare per qualche ora, più starà meglio sarà. E’ ora il turno delle melanzane, strizziamo la polpa, che risciacquiamo con i gusci, che scoliamo per bene e soffriggiamo in Olio EVO e rimettiamo a scolare. La polpa invece la sminuzziamo e la mischiamo alla ricotta. Con del Cioccolato Fondente sciolto a bagno maria, utilizzando semplicemente un bricchetto, in cui mettere il cioccolato ed un tegamino in cui va bricchetto e acqua per il bagno maria, sciolta la cioccolata, si versa nelle opportune formine per ottenere dei dischetti , noi abbiamo utilizzato il fondo dei pirottini di silicone, voi lasciate libero sfogo alla fantasia. Riempire di ricotta i gusci con l’ausilio di un sac a poche e tenerli a rassodarsi in frigo. Ora tutti i componenti sono pronti, occorre preparare, solo poco prima d’andare in tavola, la crema o, meglio la Riduzione al Cacao, mettendo a scaldare pian piano il Latte Intero con il mezzo Peperoncino, in esso disciogliamo Zucchero semolato e Cacao in polvere, rimestando senza mai far bollire, finché la “crema” non veste con persistenza il cucchiaio di legno con cui rimestiamo. Consigliamo di fare in tavola lo specchio di crema, piatto per piatto, guarnendo con il Cioccolato fondente tenuto sciolto a bagno maria. Libero sfogo alla fantasia! Non dimenticate che il cioccolato lega bene anche con arancia e menta.DSC_5277f Seguiteci anche su Facebook, cliccando qui andrete alla nostra pagina, se è il caso, date un “Mi Piace”

INDICE FOTOGRAFICO di tutti gli articoli pubblicati

Precedente Gelatina di Mele Cotogne Successivo Orecchiette con Scarola e Guanciale