Crea sito

TORTA FETTA AL LATTE

Buongiorno a tutti e benvenuti nel blog Succo di mela!
Qualche giorno fa, il mio profilo instagram ha raggiunto i 3000 followers!
Per festeggiare, ho quindi deciso di preparare la Torta Fetta al latte, ispirata all’omonima merendina kinder.
Si tratta di una torta al cacao, farcita con tanta crema al latte, molto golosa e nutriente.
Un dessert amatissimo da grandi e piccini, ideale a colazione e a merenda, facile da realizzare.
Son sicura che rimarrete stupidi dalla morbidezza di questa torta e dal suo delizioso ripieno!
Ora vi lasci alla ricetta, spero tanto vi piaccia e che la proviate anche voi🥰

Torta Fetta al latte
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la torta

  • 4Uova
  • 150 gZucchero
  • 45 gCacao amaro in polvere
  • 1 vasettoYogurt bianco (a temperatura ambiente) (se volete potete usare 125 g di kefir come ho fatto io)
  • 80 mlOlio di semi
  • 200 gFarina
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 bustinalievito per dolci
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno

  • 250 gPanna fresca liquida
  • 80 gdi latte condensato
  • 1 cucchiaioMiele

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la torta, quindi in una ciotola capiente uniamo le uova,lo zucchero e il pizzico di sale.

    Azioniamo le fruste elettriche e frulliamo, fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.

  2. Aggiungiamo, quindi lo yogurt,l’olio e continuiamo a frullare.

  3. Da parte, setacciamo e mescoliamo le polveri, quindi il lievito,il cacao,la farina e la vanillina.

  4. Incorporiamo le polveri al composto di uova poco per volta e mescoliamo con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto denso, liscio ed uniforme.

  5. Versiamo in composto all’interno di una tortiera, ricoperta di carta forno.

  6. Facciamo cuocere in forno statico a 180° per 35/40 minuti.

    Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura della torta e se quest’ultimo risulta ancora umido, fate cuocere ancora.

  7. Sforniamo la torta e lasciamola intiepidire.

  8. Nel mentre prepariamo il ripieno,quindi iniziamo a montare la panna.

  9. Quando la panna sarà montata, ma ancora morbida,aggiungiamo il latte condensato e il miele.

  10. Continuiamo a montare la panna, sino a che questa risulterà completamente ferma.

  11. Ora possiamo farcire la torta fetta: quindi con l’aiuto di un coltello, dividiamo il pan di spagna in 2 parti.

  12. Sistemiamo il primo disco sul piatto da portata o sul vassoio e farciamolo con la panna.

  13. Terminiamo mettendo sopra l’altro disco di pan di spagna, quindi la parte rispettivamente superiore della torta.

  14. Mettiamo la torta fetta al latte in frigo per 4 o 5 ore prima di gustarla, se la consumate il giorno dopo vi assicuro che è anche più buona!

Spero tantissimo che questa ricetta vi sia piaciuta,grazie per l’attenzione e a presto! 🥰🤩

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da succodimela

Ciao a tutti io sono Maria, ho 31 anni e vivo in un piccolo paese vicino a Cagliari. Tra le mie tante passioni la più forte è sempre stata la cucina, infatti, fin da piccola ho sempre adorato conoscere nuove ricette, preparare nuovi piatti e guardare mia nonna mentre cucinava. Inizialmente, preparavo sempre gli stessi piatti,poi con il tempo, un po' grazie alle vecchie riviste e libri di cucina che trovavo in casa, un po' grazie a internet e i social, ho iniziato a cucinare sempre di più, in maniera varia e fantasiosa, sperimentando e personalizzando le mie ricette preferite. Ho sempre cucinato per passione e perché a tutti piaceva la mia cucina. Per me cucinare è un modo per staccare da tutto e tutti, mi rende felice, mi rilassa, mi gratifica. Ho iniziato solo quest'anno a condividere i miei piatti su Instagram e a pubblicare le mie video ricette su Youtube. Ora ho deciso di aprire anche il mio Blog di cucina per fornire ricette dettagliate e trascrivere il mio diario alimentare personalizzato, con il mio repertorio di ricette ma anche con le nuove pietanze che provo e personalizzo, così da condividerle con voi! Ho sempre avuto un piccolo quaderno dove segnavo le mie ricette preferite,ora voglio che il mio quaderno preferito diventi un Blog.