fbpx

SUGO ALLA GENOVESE

Semplice e Saporito: sugo alla genovese, un condimento per primi piatti della tradizione napoletana nonostante il nome possa confondere indicando una ricetta genovese. Si tratta di un sugo a base di cipolle e carne di manzo o vitello che viene cotto a lungo affinché il tutto si trasformi in una purea che rappresenta il condimento ideale per condire primi piatti della domenica napoletana: tipicamente il formato di pasta scelto sono i famosi “ziti” napoletani ovvero un formato di pasta lungo e bucato, che viene spezzato formando un taglio simile ai sedanini: appunto la pasta alla genovese.

La ricetta del sugo alla genovese tradizionale è quello che richiede tante ore di cottura a fiamma lenta: solo in questo modo le cipolle, che rappresentano l’ingrediente principale in grandi quantità, possono stufarsi e cuocersi diventando una sorta di purea. La carne, tipicamente manzo o vitello, si cuoce al punto da sfilacciarsi e mescolarsi alla purea di cipolle: questo condimento per pasta è davvero delizioso!

Essendo una ricetta tradizionale, possono sicuramente esistere diverse versioni del sugo alla genovese ed ogni famiglia ha la propria che tramanda di generazione in generazione: che chi lascia la carne in pezzi e non la sfilaccia, c’è chi aggiunge vino bianco e non vino rosso ma il risultato finale sarà un ragù alla genovese dalla bontà assoluta.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Seguimi su YouTube per tutte le videoricette
Seguimi su TikTok per le videoricette veloci
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

Prova altri condimenti per pasta:

sugo alla genovese ricetta-2828
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Ore
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

Con queste dosi otterrete un sugo per 4 persone.

Ricetta Sugo alla Genovese

320 g pasta (ziti)
500 g vitello (o manzo, girello lacerto per spezzatino)
1 kg cipolle dorate
1 costa sedano
1 carota
100 ml vino rosso
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale fino

Preparazione

Facile e Gustoso con le foto passo passo.

COME FARE IL SUGO ALLA GENOVESE

Pulite le cipolle e tagliatele finemente. Man mano che le tagliate, essendo in grandi quantità, mettetele in ammollo in una ciotola capiente colma di acqua.

Pelate la carota e grattugiatela oppure tagliatela a dadini molto piccoli. Fate lo stesso con la costa di sedano, usando sia il gambo che le foglie.

sugo alla genovese napoletano 1

Mettete la cipolla, il sedano e la carota in una pentola capiente e coprite le verdure con acqua. Aggiungete olio extravergine di oliva e il sale fino.

Unite anche lo spezzatino di vitello. Coprite con un coperchio e fate cuocere il sugo per almeno 5 ore, mescolando di tanto in tanto.

In alcune ricette si prevede l’uso delle foglie di alloro, se si preferisce, si possono aggiungere.

sugo alla genovese napoletano 1

Trascorse le ore necessarie alla cottura del sugo, noterete che si sarà ristretto e l’acqua sarà quasi del tutto evaporata.

A questo punto, aggiungete il vino rosso e continuate la cottura per un’altra mezz’ora.

Potete decidere se lasciare lo spezzatino di vitello intero che risulterà morbidissimo, oppure se sfilacciarlo con una forchetta così che si amalgami al sugo di cipolle.

sugo alla genovese napoletano 1

Il ragù alla genovese è pronto per essere utilizzato come condimento della pasta alla genovese.

CONSIGLI

Il sugo alla genovese si conserva per 5 giorni in un contenitore ermetico in frigorifero.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.