Crea sito

Struffoli napoletani

Gli struffoli napoletani sono un dolce tipico del Natale in Campania. La ricetta è quella tradizionale che ha tramandato mia nonna a mia madre e mia madre a me, nella sua semplicità e golosità. Ogni anno la tradizione vuole che vengano preparati gli struffoli per il giorno di Natale e dopo un pranzo abbondante che si conclude sempre in tardo pomeriggio con dolci e dolciumi non possono mancare, tra una tombola e una risata (dopo aver aperto i regali, per la gioia di grandi e piccini) accanto alle famose “ciociole” ovvero pistacchi, noccioline, arachidi si spizzicano gli struffoli uno ad uno e si finiscono senza accorgersene nemmeno. Io amo il Natale, per la sua atmosfera, per la gioia di vedere la famiglia riunita, allegra e sorridente. Stavolta ho ben pensato di servire gli struffoli in monoporzioni, evitando litigi a chi ne abbia mangiati di più hihihi ma ovviamente possono essere serviti anche in un unico vassoio.

ricetta struffoli napoletani al miele dolce tipico di natale

Struffoli napoletani

Ingredienti per circa 1 kg di struffoli

  • 500 g di farina 00 (per dolci Molino Rosignoli)
  • 5 uova intere
  • 50 g di zucchero semolato
  • 100 ml di liquore all’anice (o liquore Strega)
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

per decorare

  • 400 g di miele
  • 1 cucchiaio di margarina Vallè (o burro)
  • confettini misti
  • cedro e canditi (facoltativi)

per friggere

  • 1 lt di olio di semi

ricetta tradizionale struffoli napoletani dolce natalizio

Preparazione

Per preparare gli struffoli napoletani disponete la farina a fontana su una spianatoia, praticate un foro al centro e unite lo zucchero, la vanillina e il lievito in polvere. Aggiungete le uova e sbattetele leggermente con una forchetta, unite l’olio di semi e il liquore. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Dividete l’impasto in pezzetti facendo dei cordoncini piuttosto sottili (larghi circa quanto un dito) che andrete poi a tagliare a tocchetti con un coltello. Mettete a scaldare l’olio per friggere, dovrà essere bollente, in una pentola meglio se quella con il cestello all’interno così potrete scrollare tutto l’olio una volta cotti. In alternativa usate una schiumarola per tirarli fuori dall’olio. Aggiungetene pochi alla volta e se si formerà una schiuma in superficie a causa della farina, levate la pentola dal fuoco e mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno, dopodiché la rimettete sul fuoco. Poggiate gli struffoli appena fritti su carta assorbente. Quando li avrete fritti tutti, fate sciogliere in una pentola capiente il miele con la margarina o il burro, versate gli struffoli assieme ai confettini  al cedro e ai canditi. Mescolate delicatamente e versateli nel vassoio da portata o nei pirottini. Decorate con qualche confettini o palline di argento.

ricetta struffoli napoletani al miele dolce tipico di natale

ricetta struffoli napoletani dolce tipico di natale

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

3 Risposte a “Struffoli napoletani”

  1. Bella idea quella di metterli nei pirottini…Penso che seguirò la ricetta e farò queste mini porzioncine….Brava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.