Crea sito

SPAGHETTI RISOTTATI con OLIVE E CAPPERI

Gli spaghetti risottati con olive e capperi sono un primo piatto di facile e veloce preparazione, perfetti per una pausa pranzo veloce, ma gustosa, o per gustare un piatto di pasta con un condimento leggero!

Si prepara un condimento a base di olive nere, capperi, aglio tritato e peperoncino. Gli spaghetti vengono dapprima cotti in maniera tradizionale, per la metà del tempo, e poi si ultima la cottura in padella assieme al condimento: in questo modo vengono risottati, ovvero cotti a mo’ di risotto! Il risultato è un eccellente piatto cremoso, che non si asciuga subito a differenza della classica “Pasta aglio, olio e peperoncino” e tutto il sapore dei capperi e delle olive viene assorbito dagli spaghetti. 

Per questa ricetta ho usato gli Spaghetti Grossi n°5 Rummo, perfetti per raccogliere il condimento e rendere unico il piatto. Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Sponsorizzato da Rummo

spaghetti risottati olive e capperi_4
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi preparerete un primo piatto per 2 persone.

Spaghetti Risottati con Olive e Capperi

  • 20Olive nere denocciolate
  • 10Capperi sotto sale
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Prezzemolo (o origano)

COME FARE GLI SPAGHETTI RISOTTATI

  1. Per preparare gli spaghetti risottati con olive e capperi mettete gli spaghetti a cuocere in acqua bollente salata. Gli spaghetti dovranno cuocere in acqua massimo 4-5 minuti.

    Preparate il condimento sminuzzando l’aglio e il peperoncino. Mettete l’olio di oliva in una padella, aggiungete aglio, olio e olive nere denocciolate. Sciacquate i capperi sotto acqua corrente per eliminare il sale in eccesso ed aggiungeteli al condimento. Fate cuocere fino a che l’aglio non risulta dorato, poi aggiungete gli spaghetti.

    Conservate l’acqua di cottura della pasta ed aggiungetene un mestolo sugli spaghetti assieme al condimento. Coprite con un coperchio e fate cuocere gli spaghetti, girandoli di tanto in tanto ed aggiungendo poca acqua mano a mano che verrà assorbita, fino a che non risultano ben cotti.

    Cospargete con prezzemolo tritato oppure origano e servite gli spaghetti risottati.

CONSIGLI

Gli spaghetti risottati vanno gustati subito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.