Crea sito

PASTA ALLA PANTESCA

Fresca e Veloce: pasta alla pantesca, un primo piatto genuino e facile da preparare! Si tratta di pasta, del formato che più si preferisce, condita con patate lesse, pomodorini, olive nere, capperi e tutto il profumo di prodotti freschi e genuini che ricordano la famosa insalata pantesca, originaria dell’isola di Pantelleria. Perfetta da gustare fredda, in estate, oppure da condire e amalgamare in pentola per gustarla calda e saporita anche in pieno autunno!

La ricetta di questa pasta alla pantesca è di una semplicità unica: basterà preparare una insalata pantesca con cui andare a condire la pasta già cotta assieme alle patate, che sia integrale, al farro, al kamut o senza glutine! Preferibile usare un formato di pasta corta ma anche gli spaghetti sono ottimi sopratutto se vorrete gustarli appena conditi: per renderla ancora più saporita si lessano le patate assieme alla pasta così che l’amido contenuto nelle patate le garantisca una cremosità incredibile!

Una pasta con patate lesse, olive e pomodorini semplice semplice e che piace proprio a tutti! Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.



Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

ricetta pasta fredda alla pantesca ricetta pomodorini olive capperi primo estivo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi potrete preparare una pasta per 2 persone.

Pasta alla Pantesca

  • 160 gpasta (penne, fusilli, sedani, farfalle)
  • 150 gpatate
  • 12pomodorini (pachino, perini, piccadilly)
  • 10olive nere
  • 8capperi sotto sale
  • q.b.origano
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale fino

Preparazione

Si prepara in pochi minuti!

COME FARE LA PASTA ALLA PANTESCA

  1. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti piuttosto simili, cercando di farli tutti delle stesse dimensioni. Lavateli sotto acqua corrente, intanto fate bollire l’acqua per la cottura della pasta e, non appena bolle, calate sia la pasta che le patate.

  2. Salate e portate a cottura, mescolando di tanto in tanto. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, poi snocciolate le olive e sciacquate i capperi dal sale. Unite gli ingredienti in una ciotola e condite con sale, olio e origano.

  3. Quando la pasta e le patate saranno cotte, scolatele e unitele al condimento. Mescolate e insaporite, magari aggiustando di sale e olio. Potete servirla subito oppure conservarla in un contenitore così da servirla tiepida o fredda.

CONSIGLI

Potete aggiungere anche del tonno in scatola, sgombro oppure salmone affumicato: in questo modo la pasta alla pantesca sarà ancora più completa e perfetta da servire come piatto unico.

ASPETTA! PROVA ANCHE..

L’INSALATA DI CECI ALLA GRECA oppure l’INSALATA DI FARRO CON TONNO E CECI o ancora l’INSALATA NIZZARDA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.