Crea sito

Pane di semola con lievito madre

Il pane di semola con lievito madre è una delle meraviglie più meravigliose che abbia fatto fino ad ora. Ogni settimana è un appuntamento fisso ormai, per arrivare alla ricetta che secondo me è, per il momento, perfetta ne ho fatti di esperimenti ma non mi fermerò qui perché si può soltanto migliorare e credo che continuerò a cambiare tempi di lievitazione e dosi per una migliore riuscita di questo pane di semola che mi ricorda tanto il profumo di casa quando mia madre ogni giorno ci portava il pane fresco del forno. Morbido, profumato, si conserva anche una settimana grazie alla presenza di lievito madre. Ora non vi resta che leggere la ricetta e provare a realizzarlo 🙂

Ricetta pane di semola con lievito madre facile, come quello del panificio ma forse anche più buono.

pane di semola con lievito madre ricetta pane casareccio fatto in casa soffice

Pane di semola con lievito madre

Ingredienti per una pagnotta da 1.5 kg circa

  • 600 g di semola rimacinata di grano duro + quella per spolverizzare)
  • 200 g di farina 0 forte (W350 oppure manitoba)
  • 180 g di lievito madre rinfrescato
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo (o miele)
  • 500 ml di acqua
  • 20 g di sale

pane di semola con lievito madre ricetta pane casareccio fatto in casa soffice

Ricetta pane di semola con lievito madre

Preparazione (per comodità vi indico gli orari delle varie fasi per regolarvi)

Per preparare il pane di semola con lievito madre sciogliete il lievito madre rinfrescato in un quarto di acqua presa dal totale (circa 150 ml) assieme al malto d’orzo (ore 9.30 del mattino primo impasto). Quando sarà ben sciolto unite a pioggia le 2 farine e unite la restante acqua. Io ho usato la planetaria perché per questo tipo di preparazioni credo sia abbastanza necessaria al fine di ottenere la giusta incordatura ma se preferite usate olio di gomito 😉 Infine unite il sale e impastate per circa 15-20 minuti fino a incordatura. Rovesciate l’impasto sul piano di lavoro con poca semola e lavoratelo energicamente per qualche minuto. Formate una palla e mettetela in una ciotola coperta da pellicola a lievitare per almeno 6 ore, in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria (io uso il forno o un fornetto). Quando sarà raddoppiato (ore 15:30) riprendete l’impasto e stendetelo con le dita formando un rettangolo, fate le pieghe a 3 (immaginate di dividerlo in 3 parti e richiuderlo su stesso a forma di libro, poi ancora in 2). Copritelo con la ciotola o con un canovaccio e dopo 30 minuti ripetete ancora, fino a 3 volte. Pirlate l’impasto ottenendo un panetto tondo e mettetelo a lievitare in un cestino (io uso quello del pane) con un canovaccio ricoperto di semola. La chiusura deve andare rivolta verso l’alto. Lasciatelo per altre 4-5 ore o, a seconda della temperatura ambiente, anche meno. Preriscaldate il forno a 220°-230° (ore 20:00 circa) rovesciate l’impasto velocemente sulla leccarda del forno oppure in una pentola di terracotta o acciaio senza manici di plastica, praticate i tagli in superficie con un coltello ben affilato e infornatelo per circa 30 minuti, quando sarà dorato abbassate la temperatura a 190° e cuocete per altri 30 minuti. I tempi possono variare a seconda del forno ma vi consiglio di non ridurli molto o all’interno resterà crudo e umido. Se si scurisce troppo copritelo con un po’ di alluminio e proseguite con la cottura. Spegnete il forno e per 10-15 minuti lasciatelo in forno semiaperto, sfornatelo e fatelo raffreddare su una gratella.

pane di semola con lievito madre ricetta pane casareccio fatto in casa

So che è impossibile resistere al pane di semola caldo ma vi consiglio di farlo raffreddare ben prima del taglio 😉 Questo pane è qualcosa di meraviglioso. Se preferite potete anche fare 2 pagnotte e congelarne una. O volendo potete dimezzare le dosi.

pane di semola con lievito madre ricetta pane casareccio fatto in casa

Fai in modo che Facebook non ti nasconda le mie ricette! 🙂 Se ti è piaciuta la ricetta lasciami un like, un commento o una semplice faccina 🙂 Insieme siamo più forti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.