Crea sito

MOSTACCIOLI NAPOLETANI

Facilissimi: i mostaccioli napoletani sono dei dolcetti tipici della tradizionale partenopea che non possono mancare durante le festività natalizie assieme ad altri dolci della tradizione come i roccocò e gli struffoli. I mostaccioli o mustaccioli o ancora mustacciuoli hanno una consistenza morbida molto simile a dei biscotti ricoperti di cioccolato fondente che possono essere sia morbidi che croccanti! Esistono, infatti, due versioni di mostaccioli che variano per l’aggiunta di un pizzico di ammoniaca ma il sapore è identico: un gusto aromatico dato dai profumi degli aromi e del succo d’arancia: i mostaccioli senza ammoniaca sono quelli “croccanti” ovvero la versione fragrante!

Nelle tavolate tra Natale e Capodanno, a pranzo o a cena, non mancano mai assieme ad altri dolci di pasticceria: si possono acquistare in pasticceria o nei panifici più forniti, tuttavia prepararli in casa è molto semplice e non è laborioso: questa è la ricetta della nonna dei veri mostaccioli napoletani! Fare in casa i mostaccioli è davvero facile, se avete una ricetta di famiglia vale la pena seguirla!

L’impasto è una sorta di pasta frolla senza uova a base di farina, zucchero, cacao amaro, bicarbonato, aromi come cannella e noce moscata e pisto per mostaccioli, ovvero un mix di aromi già pronto all’uso che tipicamente si trova in pasticceria o nei negozi per pasticceria più forniti e non può mancare nei mostaccioli! I mostaccioli sono senza uova nell’impasto: si aggiunte acqua e succo d’arancia per rendere lavorabile la frolla! Si ritagliano dandogli la forma di rombo, tipica dei mostaccioli napoletani, e poi si cuociono in forno: dopo la cottura si tuffano nel cioccolato fondente. Favolosi, da sciogliersi in bocca la primo morso: che siate napoletani o meno vale la pena provarli nella maniera più assoluta.

In caso di intolleranze o celiachia, sicuramente potreste realizzare dei mostaccioli senza glutine provando a sostituire la farina con una farina gluten free magari miscelata alla farina di mandorle!

Questa ricetta ripercorre un po’ la tradizione delle feste natalizie campane dove non possono mancare i mustaccioli, ormai noti e diffusi in tante regioni d’Italia come i mostaccioli pugliesi o calabresi, proprio come per gli struffoli che vengono chiamati in maniera differente da regione a regione. I mostaccioli sono perfetti anche da regalare ad amici e parenti: basta confezionarli in pacchetti regalo o scatole di latta per fare un regalo di Natale originale e con il cuore!

Ora non vi resta che leggere la ricetta dei mustaccioli, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.


Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

2020 2 mostaccioli ricetta napoletana dolci natale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni30 Mostaccioli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete circa 30 mostaccioli.

Mostaccioli Napoletani

  • 500 gfarina 00
  • 280 gzucchero semolato
  • 20 gcacao amaro
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • 10 gbicarbonato d’ammobio (per dolci e biscotti)
  • 150 mlacqua
  • 50 mlsucco d’arancia
  • 2 cucchiainipisto (leggi note)
  • 500 gcioccolato fondente

Preparazione

I mostaccioli sono facilissimi da preparare.

COME FARE I MOSTACCIOLI MORBIDI

  1. Si procede lavorando gli ingredienti a mano oppure in planetaria: miscelate le polveri quindi la farina, gli aromi e le spezie, il pisto, il bicarbonato, il cacao amaro e lo zucchero. Mescolate bene.

  2. Per realizzare i mostaccioli senza pisto, ecco come preparare il pisto in casa, ovvero un mix di spezie ed aromi: 15 g di cannella in polvere, 5 g di chiodi di garofano in polvere, 5 g di anice stellato, 1 pizzico di noce moscata, 1 pizzico di pepe nero. Miscelate le spezie e utilizzatene soltanto 2 cucchiaini come previsto dalla ricetta.

  3. Aggiungete acqua e succo d’arancia poco alla volta, impastando gli ingredienti fino a formare un panetto liscio ed omogeneo. L’impasto deve avere una consistenza morbida ma non molle! Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola e fate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

  4. Stendete il panetto in una sfoglia di circa 1 cm di spessore poi ritagliatela formando dei rombi di 6-7 cm per lato. Adagiateli su carta forno su una leccarda distanti l’uno dall’altro. Per dare una forma perfetta al mostaccioli si può usare anche lo stampo per mostaccioli realizzata appositamente per la preparazione.

COTTURA MOSTACCIOLI AL FORNO

  1. Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica e cuocete nel ripiano centrale per 12-15 minuti: sfornateli quando ancora sono morbidi e non saranno troppo dorati. Intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria oppure al microonde.

COME GLASSARE I MOSTACCIOLI AL CIOCCOLATO

  1. Ecco come ricoprire i mostaccioli: Intingete ciascun mostacciolo nel cioccolato fondente fuso e adagiateli su carta forno oppure su una gratella, a temperatura ambiente, fino a che il cioccolato non si sarà nuovamente solidificato.

CONSIGLI

I mostaccioli si conservano per un mese in scatole di latte o contenitori per biscotti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.