Crea sito

Hamburger di melanzane con prosciutto e provola

L’hamburger di melanzane con prosciutto e provola è un secondo piatto semplicemente gustoso. In questo hamburger di melanzane, o meglio un cordon-bleu di melanzane, l’abbinamento delle patate e delle melanzane è di un gusto unico, se poi aggiungiamo una fetta di provola filante e prosciutto cotto direi che si mangia con gli occhi. Per chi non ha problemi di dieta può essere fritto in padella, ma con il caldo estivo ho preferito cuocerlo con appena un filo di olio in una padella antiaderente (e per i coraggiosi, potete cuocerlo in forno) e vi garantisco che sarà gradito ed apprezzato sia dai bambini che dagli adulti.

Ricetta hamburger di melanzane prosciutto e provola, ottimo sia caldo che a temperatura ambiente, per cui lo potete anche preparare in anticipo.

hamburger di melanzane con prosciutto e provola ricetta secondo gustoso

Hamburger di melanzane con prosciutto e provola 

Ingredienti 

  • 1 melanzana di media grandezza   
  • 4 patate di media grandezza*
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 3 foglie di basilico fresco tritato finemente
  • 150 g di provola fresca o affumicata
  • 100 g di prosciutto cotto
  • pane grattugiato 
  • sale fino

*se non avete le patate potete usare solo melanzane.

Ricetta hamburger di melanzane prosciutto e provola

Preparazione

Per preparare l’hamburger di melanzane, mettete a bollire le patate in abbondante acqua salata. Nel frattempo lavate, asciugate e tagliate la melanzana a tocchetti abbastanza piccoli eliminando la parte interna se contiene semi, e cuocetela in una padella con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e 1/2 bicchiere di acqua coprendo con un coperchio e a fiamma moderata. Appena l’acqua sarà evaporata fatele appena rosolare e a cottura ultimata ponete i pezzetti di melanzana su carta assorbente. Eliminate ora la buccia dalle patate e dopo averle unite alle melanzane passate il tutto nel mixer in modo da formare una purea di melanzane e patate. Unite al composto il tuorlo d’uovo (tenete da parte l’albume), il parmigiano, il basilico e il sale ed amalgamate bene tutti gli ingredienti (l’impasto non deve risultare molto molle altrimenti aggiungete ancora un po’ di parmigiano o pane grattugiato). Dividete ora il composto in 4 o 6 parti uguali (tutto dipende dalla grandezza degli hamburger di melanzane) ed aiutandovi con guanti in lattice per non scottarvi schiacciate l’impasto nel palmo della mano, poggiatevi sopra una fetta di provola e una di prosciutto cotto ed infine chiudetelo con un altro pezzo di impasto. Cercate ora di dargli una forma rotonda e passatelo nel pane grattugiato poi nell’albume sbattuto leggermente con una forchetta e di nuovo nel pane grattugiato ed infine ponetelo in un coppapasta, schiacciandolo con delicatezza per dargli la forma di un hamburger (se riuscite con le mani tanto meglio, saranno più veloci). In una padella antiaderente riscaldate un cucchiaino raso di olio e aggiungete l’hamburger. Cuocetelo a fiamma moderata girandolo di tanto in tanto sino a che non risulti dorato da entrambi i lati. Volendo potete cuocerlo in forno preriscaldato a 180° su di una leccarda ricoperta da carta forno oleata per circa 15-20 minuti.

Ricetta hamburger di melanzane e patate con prosciutto e provola, ideale per i bambini che hanno difficoltà a mangiar le verdure e per i grandi, soprattutto per chi è a dieta e non vuole rinunciare al gusto.

hamburger di melanzane con prosciutto e provola ricetta secondo gustoso

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

3 Risposte a “Hamburger di melanzane con prosciutto e provola”

  1. Ciao Ivana, ieri ho preparato questi straordinari cordon bleu: c’è voluto un po’ di lavoro per riuscire a dominare l’impasto ma alla fine ho capito che con le mani bagnate diventa più facile.
    Fortuna che nessuno mi ha vista alle prese con i miei pasticci 🙂
    Il risultato comunque, nemmeno a dirlo, è stato ottimo: ho cotto in forno e servito a temperatura ambiente, su un letto di lattuga con contorno di pomodorini. Una cenetta gustosa e soddisfacente per tutti. Hanno passato anche l’esame più difficile: il giudizio di mia figlia Elisa: cinque anni e le idee chiare!!!
    Di nuovo grazie, ammiro la tua voglia di fare, inventiva e capacità di trasmettere entusiasmo 🙂
    Al prossimo piatto 🙂
    Flora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.