Crea sito

CROSTATA INTGRALE alla MARMELLATA

Morbida e friabile: crostata integrale alla marmellata, un dolce da colazione e merenda perfetto da gustare con un fresco bicchiere di latte oppure con il del pomeriggio! Ideale anche da servire in un buffet di dolci o come dessert di fine pasto: la crostata con farina integrale è da sempre la crostata della nonna per eccellenza, amata da grandi e piccini e così morbida che fa gola proprio a tutti!

Si tratta di una pasta frolla integrale farcita con la confettura o la marmellata del gusto che più preferite: ciliegie, fragole, frutti di bosco, arance, mirtilli, pesche, albicocche, more! Una crostata con farina integrale che si adatta, però, anche ad altri ripieni e farciture come creme pasticcere o creme spalmabili, magari genuine e fatte in casa!

Per la frolla si usano gli ingredienti tipici della pasta frolla per crostate e biscotti con le opportune varianti: farina integrale, uova, zucchero di canna, burro, un pizzico di lievito e scorza di limone. Facilissima da lavorare sia a mano che in planetaria o robot da cucina: non si sbriciola e resta soda e compatta, dopo il riposo in frigorifero sarà semplicissimo stenderla con il matterello: in questo modo al taglio della fetta non si rompe e non si sbriciola! Adatta anche alla preparazione di biscotti e sbriciolate ancora più veloci da preparare.

Purtroppo è una crostata con pasta frolla integrale pertanto non è adatta ad una alimentazione per celiaci o intolleranti! In tal caso consiglio di provare la frolla senza glutine classica o nella variante al cacao! Potete realizzare la crostata senza glutine con questa ricetta. Allo stesso modo, se avete intolleranze al lattosio potete usare burro senza lattosio oppure provare a sostituirlo con olio di semi in percentuale minore.

La cottura della crostata con farina integrale è in forno ma, se preferite usare uno stampo delle dimensioni adatte, potete cuocerla anche in friggitrice ad aria come la crostata senza burro!

Ora non vi resta che leggera la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.


Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

ricetta 2 crostata integrale alla marmellata ricetta dolce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete una crostata rotonda del diametro di 22 cm oppure quadrata di dimensioni 20×20 cm (a seconda delle decorazioni in superficie).

Crostata Integrale alla Marmellata

  • 250 gfarina integrale
  • 100 gzucchero di canna
  • 110 gburro
  • 1uovo
  • 1 cucchiainolievito in polvere (5 grammi)
  • q.b.scorza di limone
  • 250 gmarmellata (o confettura)

Preparazione

Facilissima e Veloce!

COME FARE LA CROSTATA INTEGRALE

  1. Potete lavorare la frolla sia a mano, usando una ciotola o direttamente sulla spianatoia, che in planetaria. In una ciotola mettete la farina integrale e unite il lievito in polvere e lo zucchero di canna, al centro aggiungete il burro freddo a pezzetti e l’uovo. Infine, aggiungete anche la scorza grattugiata del limone (mi raccomando, ben lavato e biologico).

  2. Iniziate a lavorare con la frusta K oppure con la punta delle dita se lavorate a mano. Poi energicamente e velocemente continuate ad impastare fino a che non si sarà ben amalgamata e si sarà formato un panetto sodo e compatto. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigorifero a riposare almeno 30 minuti.

  3. Dopo il riposo in frigorifero, adagiate il panetto su una spianatoia infarinata. Stendetelo tra due fogli di carta forno così sarà più facile poi trasferirla nello stampo. Formate una sfoglia di circa mezzo centimetro di spessore.

  4. Rovesciatela nello stampo e ritagliate i bordi ad un centimetro di altezza. Con la restante frolla potete formare nuovamente un panetto da stendere per fare le decorazioni in superficie. Farcite con la marmellata o la confettura del gusto che più preferite.

  5. crostata integrale con marmellata

    Fate le losanghe o ritagliate la frolla con delle formine per biscotti. Poi decoratela in superficie. Potete, se preferite, ripiegare i bordi della frolla su se stessa così da creare una cornice.

COME CUOCERE LA CROSTATA INTEGRALE

  1. Preriscaldate il forno a 170° in modalità ventilata e infornate la crostata nel ripiano in basso o il secondo dal basso. Cuocete per 35 minuti poi gli ultimi minuti potete spostarla nel ripiano in alto così da ultimare la cottura delle losanghe.

    Prima di toglierla dallo stampo fatela raffreddare completamente.

CONSIGLI

La crostata con farina integrale si conserva per una settimana coperta da carta alluminio.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.