Crea sito

CHEESECAKE SALATA CON PHILADELPHIA GAMBERI E PISTACCHI

Cremosa e Veloce: cheesecake salata gamberi e pistacchi, una torta fredda salata ideale da servire come antipasto in occasione di pranzi e cene con amici e parenti, ma perfetta anche da gustare in aperitivi e buffet! Cremosi quadrotti di cheesecake salata che si sciolgono in bocca: una base di cracker sbriciolati e una crema al Philadelphia deliziosa, poi guarnita con gamberi freschi e granella di pistacchi.

Una cheesecake fredda che si può preparare anche in anticipo e che piace sempre a tutti! Per questa ricetta la crema viene preparata con Philadelphia Original, cremosa e vellutata, perfetta sia per dolci che per ricette salate! Il connubio gamberi e pistacchi è tra i più graditi per cui se avete cene o pranzi a base di pesce non potete non provarla: al posto dei gamberi è possibile usare i gamberetti così come la granella di pistacchi può essere mescolata alla crema!

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Sponsorizzato da Philadelphia

OK cheesecake salata gamberi e pistacchi_1
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni9
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete uno stampo 20×15 cm oppure rotondo da 18 cm

Per la Base

  • 160 gcracker (integrali o classici )
  • 80 gburro

Per la Crema

Per Guarnire

  • 350 ggamberi
  • q.b.granella di pistacchi

Preparazione

Facilissima e Veloce.

COME FARE LA CHEESECAKE SALATA CON PHILADELPHIA

  1. Preparate la base sbriciolando i cracker in un mixer fino a ridurli in polvere. Aggiungete il burro fuso e mescolate con una spatola in modo da amalgamarli perfettamente. Distribuite il composto in uno stampo con fondo estraibile ricoperto di carta forno: pressate in modo da compattarlo e fate uno strato uniforme. Riponete in frigorifero per 30 minuti e intanto dedicatevi alla crema.

  2. Lavorate il Philadelphia Original con una spatola fino a renderlo morbido, aggiungendo poco alla volta la panna liquida non zuccherata (non montata) in modo da ottenere una crema densa e corposa. Versate la crema sulla base di cracker e livellatela con una spatola. Riponete in frigorifero. Sgusciate i gamberi e puliteli eliminando testa, coda, zampette e carapace e ricordandovi di togliere l’intestino sul dorso.

  3. Cuoceteli in padella per pochi minuti con sale e olio.
    Se usate uno stampo rettangolare, tagliate la cheesecake in quadrotti e guarniteli con gamberi e granella di pistacchi. Consiglio di guarnirli poco prima di servirli.

CONSIGLI

Se vorrete conservare la cheesecake e prepararla in anticipo potrete ricoprire i gamberi con gelatina in fogli.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.