Crea sito

Brioche alle mandorle con Nutella

Le brioche alle mandorle con Nutella, forse non servono parole per descrivere questa ricetta. Brioche sofficissime al profumo di mandorla e farcite con golosissima Nutella, altro che brioche del bar o del panificio. 🙂 Con pochi semplici ingredienti e poco tempo riuscirete a preparare delle brioche alle mandorle davvero golose, in questa ricetta a forma di cornetto e ripiene di Nutella che sono la colazione ideale per grandi e piccini. Restano soffici anche per 2-3 di giorni (dureranno?) se le conservate bene. Una ricetta senza burro e senza latte e in sostituzione di quest’ultimo ho usato l’acqua.

Ricetta brioche alle mandorle con Nutella, sofficissime. Ottime calde, appena sfornate, proprio come le brioche delle cornetterie, perfette per la colazione e la merenda.

brioche alle mandorle ripiene di nutella ricetta brioche sofficissime

Brioche alle mandorle con Nutella

Ingredienti per 10 brioche alle mandorle medio-grandi

  • 500 g di farina 00
  • 2 uova intere
  • 100 ml di acqua 
  • 50 ml di olio di semi
  • 50 g di mandorle tritate finemente
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 fialetta d’aroma di mandorle
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • Nutella

brioche alle mandorle e nutella ricetta cornetti brioche soffici senza burro e senza olio

Ricetta brioche alle mandorle con Nutella

Preparazione

Per preparare le brioche alle mandorle con Nutella mettete la farina nella ciotola della planetaria (o in una ciotola per impastare a mano, oppure formate la fontana). Aggiungete l’acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito di birra e azionate il gancio. Aggiungete una alla volta le uova e poco alla volta l’olio di semi dopo che le uova si saranno assorbite. Unite lo zucchero, le mandorle tritate finemente e la fialetta di aroma. Continuate ad impastare e alla fine aggiungete il pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido, formate una palla e mettete a lievitare in una ciotola di plastica infarinata leggermente e coperta da pellicola. Lasciate lievitare in luogo caldo e lontano da correnti d’aria. Trascorse circa 3 ore riprendete l’impasto e sgonfiatelo delicatamente con mano chiusa a pugno. Dividete l’impasto in 3 parti uguali e formate 2 dischi stendendoli con il matterello, sovrapponeteli l’uno all’altro e appiattiteli passando con il matterello. Dividete l’impasto in 8-10 triangoli e su ciascuno aggiungete un cucchiaino colmo di Nutella e arrotolateli formando dei cornetti. Mettete in una teglia coperrta di cartaforno le brioche alle mandorle ben distanti l’una dall’altra e lasciate lievitare per un’ora, un’ora e mezza, sempre al caldo e coperta da un canovaccio sottile o meglio da pellicola. Spennelatele con del latte, delicatamente, e aggiungete delle mandorle a lamelle. Preriscaldate il forno a 180-200° e cuocete le brioche alle mandorle e Nutella per circa 15 minuti, fino a che non risultano ben dorate in superficie.

Sfornate queste deliziose e profumate brioche alle mandorle farcite con Nutella, cremosissima, vi assicurò che non arriveranno a colazione.

Se preferite, magari siete a dieta o non avete la Nutella, potete farcire le brioche alle mandorle con della marmellata oppure cuocerle vuote e farcirle una volta cotte.

brioche alle mandorle e nutella sofficissime come quelle del bar

Ricetta brioche alle mandorle e Nutella, una vera golosità, una ricetta semplicissima senza latte e senza burro.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

2 Risposte a “Brioche alle mandorle con Nutella”

  1. Una ricetta del genere potrebbe farmi risparmiare una piccola fortuna dal momento che ogni mattina devo investire 80 centesimi per il classico cornetto. In alternativa avrei pensato di fare un soufflè “osiride” con crema di avena e mais. Più ingombrante da portarsi dietro, ma se ami i pistacchi la melassa e (soprattutto) la cannella, è una cosa da provare! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.