Braciole al sugo napoletane

Le braciole al sugo sono un tradizionale secondo piatto napoletano che un tempo non poteva mancare sulle tavole per il pranzo della domenica. Le braciole al sugo venivano, infatti, cotte per ore ed ore a fiamma lenta in tegami di coccio, più ore sobbolliva e più gustose erano sia le braciole che il sugo. Con il sugo ci si condiva la pasta ed erano d’ obbligo gli “ziti” o “zitoni” spezzati, o al massimo i rigatoni, così avrete sia il primo che il secondo in una sola volta. Un piatto davvero gustoso da leccarsi i baffi, ed io lo ricordo con nostalgia quando lo faceva la mia cara nonna.

Braciole al sugo gustose riempite con uva sultanina e pinoli.

braciole al sugo con uvetta e pinoli braciole napoletane ricetta secondo gustoso

Braciole al sugo napoletane

Ingredienti per 4 persone

  •  4 fette di carne bovina (circa 600 g)
  • 30 g. di pinoli
  • 30 g. di uvetta sultanina
  • 50 g. di parmigiano intero
  • 750 ml. di passata di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 pezzetto di cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • basilico
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Braciole al sugo napoletane

Preparazione

Per preparare le braciole al sugo disponete le fette di carne su un tagliere e salate con un pizzico di sale , aggiungete l’uvetta sultanina, i pinoli, il parmigiano tagliato a pezzettini, lo spicchio di aglio tritato finemente ed infine il prezzemolo. Arrotolate ogni fettina come un involtino e per mantenerlo ben chiuso usate qualche stuzzicadenti a seconda della grandezza della fettina di carne oppure arrotolatele con del filo di cotone. In un tegame fate appena soffriggere 3 cucchiai di olio con lo spicchio di aglio diviso in due parti e la cipolla tagliata finemente per circa un minuto dopodiché disponete le braciole nel tegame e fatele ben rosolare per 5-10 minuti poi salate e sfumate con il vino bianco. Aggiungete ora la passata di pomodoro e abbondante basilico fresco. Le braciole vanno cotte a fiamma bassissima per almeno 2 ore e la pentola va coperta completamente con il coperchio. Passate le 2 ore di cottura delle braciole al sugo, scostate il coperchio dalla pentola in questo modo il sugo si rapprende meglio e affinché abbia la giusta consistenza potete aggiungere alla passata di pomodoro qualche cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Servite le braciole al sugo ben calde ricordando di levare il cotone.

ricetta braciole al sugo napoletane con uvetta e pinoli ricetta secondo della domenica

Braciole al sugo napoletane, ricetta della domenica, secondo gustoso.

 

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguire il mio blog vieni a trovarmi sulla mia fan page di Facebook! 🙂 Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e per chiedermi qualunque chiarimento!

Ti aspetto! Conosci già i miei account GooglePlus e Twitter? Un modo semplice per tenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette.

Precedente Arancini di riso al prosciutto cotto Successivo Pasta frolla al cacao e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.