BOMBETTE ZUCCHINE E SALMONE gratinate

Le BOMBETTE ZUCCHINE E SALMONE sono dei bocconcini veloci preparati con zucchine e ripieni di salmone, potete usare quello fresco o affumicato, e pochi altri ingredienti. Sono gratinate in forno con panatura croccante ma le potete cuocere anche al microonde in pochi minuti, senza friggere. Sono light, potete prepararli anche se siete a dieta, ottimo no? A mio marito sono piaciuti tantissimo, sono spariti in pochi minuti.. si possono servire anche come finger food in un aperitivo o buffet, magari con degli stuzzichini su ciascuna bombetta. Ora vi lascio leggere la ricetta, fatemi sapere se vi sono piaciute 🙂

bocconcini bombette zucchine e salmone grantinate al forno leggere light con salmone fresco o affumicato ricetta
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Preparazione

  1. Per preparare le BOMBETTE ZUCCHINE E SALMONE gratinate al forno lavate le zucchine.

  2. Spuntatele e affettatele con una mandolina.

  3. Ricavate tanto fette uguali dello stesso spessore.

  4. Tritate il salmone finemente con un coltello.

  5. Se usate il SALMONE FRESCO, cuocetelo in padella con pochissima acqua.

  6. Bastano pochi minuti di cottura.

  7. Pulitelo eliminando le spine e la pelle.

  8. Mettete la mollica di pane in ammollo in acqua.

  9. Strizzatela e sbriciolatela in una ciotola.

  10. Aggiungete il salmone.

  11. Unite prezzemolo tritato e sale.

  12. Potete arricchirlo con altre spezie.

  13. Mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido.

  14. Mettete un po’ di impasto al salmone al centro della fetta di zucchina.

  15. Arrotolate la zucchina formando una bombetta.

  16. Spennellatela con poco olio.

  17. Passatela nella panatura al parmigiano (LEGGI QUI LA RICETTA).

  18. Infornate a 180° per 15 minuti fino a doratura.

  19. Le BOMBETTE ZUCCHINE E SALMONE gratinate possono essere gustate anche tiepide o preparate in anticipo e riscaldate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.