Tortine alle carote

Le Tortine alle carote e mandorle sono leggerissime e semplici da preparare, molto saporite e perfette per una dolce pausa senza senso di colpa.
Infatti le ho preparare seguendo la ricetta della torta all’acqua, quindi sono fatta senza burro, uova e non ho messo nemmeno il lievito.Tortine alle carote

Tortine alle carote e mandorle

Ingredienti per circa 10-12 tortine:

  • 30 g di olio di semi di girasole o anche d’oliva delicato
  • 150 g di zucchero
  • 150 g di acqua
  • 230 g di farina
  • 1 cucchiaino molto raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 2 carote di media grandezza
  • Mandorle pelate q. b.

Preparazione:
tagliate le mandorle a lamelle o tritatele.

Spuntata le carote, spuntatele,  pelatele e grattugiatele con una grattugia adatta. oppure tritatele in un mixer.

Mescolate la purea di carote all’olio.

In un’ altra ciotola mettete la farina, lo zucchero, mescolateli, aggiungete le carote grattugiate e l’olio, mischiate tutto con un frullino elettrico o con una frusta a mano, aggiungete poca acqua e continuate a mescolare.

Aggiungete altra acqua, se necessario, la quantita’ di acqua da incorporare, puo’ dipendere da quanto liquido rilasciano le carote.

Dovete ottenere un composto omogeneo e liscio.

Mettete aceto e bicarbonato in una tazzina, il composto si gonfiera’, unitelo all’impasto ed incorporatelo bene.

Sistemate dei pirottini di carta negli stampini da muffin, se non li avete, potete usare anche stampini di alluminio usa  e getta, ma in questo caso dovrete ungerli con un po’ di olio e poi infarinarli.

Accendete il forno a 180°C.

Dividete il composto ottenuto negli stampini da muffin, non riempiteli fino all’orlo, ma per  ¾.

Mettete una manciatina di mandorle su ogni tortina.

Infornate le tortine e cuocete per circa 30-35 minuti, ma controllate spesso, perché il tempo di cottura può variare a seconda del forno, verificate la cottura infilando uno stecchino al centro di una tortina per verificare la cottura, se risulta asciutto sono cotte.

Sfornate le tortine e fatele raffreddare prima di servirle.

Buone con il te, con tisane, ma anche inzuppate nel latte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *