Sedani rigati con seppioline e pesto di songino

I Sedani rigati con seppioline e pesto di songino sono molto buoni e particolari, assaggiando questo primo piatto sentirete lavorare tutte le papille 😉

sedani rigati con seppioline e pesto di songino

Sedani rigati con seppioline e pesto di songino

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di pasta corta tipo sedani rigati
  • 250 gr di seppioline pulite
  • 150 gr di pomodorini ciliegini
  • Pesto di songino
  • Olio EVO q.b.
  • Prezzemolo
  • Sale e pepe

Preparazione:
Lavate i pomodorini, asciugateli, praticate su ognuno un’incisione a croce con un coltellino affilato, portate a bollore dell’acqua, tuffatevi i pomodorini per circa 1 minuto, scolateli, ed immergeteli in acqua freddissima, in questo modo sarà più facile pelarli, a questo punto sollevate la buccia ed eliminatela delicatamente per non rompere i pomodorini, divideteli a metà, eliminate i semini ed il liquido interno e tagliateli a striscioline.

Per risparmiare tempo e, se non vi da fastidio la buccia dei pomodorini, potete anche tagliarli da crudi.

Lavate le seppioline, tamponatele con carta assorbente da cucina, poi dividete le teste dai tentacoli.

Portate a bollore abbondante acqua, salatela, poi buttate la pasta, il condimento è talmente veloce da fare che potete prepararlo mentre la pasta cuoce.

Mettete 2-3 cucchiai di olio in padella antiaderente, fatelo scaldare, poi unite le seppioline fatele rosolare a fuoco vivace per circa per circa 5 minuti, quindi unite le striscioline di pomodorini e cuocete ancora 3 minuti circa, salare, pepare e spegnete il fuoco.

Preparate i 4 piatti per l’impiattamento, possibilmente piani, coprite il fondo di ogni piatto con il pesto di songino.
Quando manca circa un minuto alla cottura della pasta, accendete di nuovo il fuoco sotto la padella, poi scolate la pasta con una mestolo forato direttamente nella padella con le seppioline e i pomodorini, fate insaporire per un minuti circa a fuoco vivace, mescolando con un cucchiaio di legno o smuovendo la padella.

Dividete la pasta nei piatti precedentemente preparati con il pesto e servite.

Buon appetito!

 

2 Risposte a “Sedani rigati con seppioline e pesto di songino”

  1. ….ma che bontà…..quasi quasi mi è venuta voglia di mettermi a cucinare…….:-)…..

  2. Graaaaazie. Se lo prepari,fammi sapere come viene. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.