Salsa agrodolce

Salsa agrodolce

La preparazione di questa salsa agrodolce è molto facile e soprattutto si prepara con ingredienti che si hanno sempre in casa, potete prepararne anche grande quantità e tenerla in frigo panchè per un paio di settimane. Io la usa per condire il riso cantonese, le polpettine di pesce o di carne dii maiale, pesci bolliti, buona anche per verdure fritte pastellate, o gamberetti fritti in pastella insomma, se vi piace il gusto agrodolce potete metterla su quello che più desiderate.salsa agrodolce-stellinaincucina

Ingredienti:

2 cucchiai di zucchero

1 cucchiaio d’acqua

3 cucchiai di aceto bianco o rosso, il gusto non cambia, cambia solo il colore

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di pomodoro, ottimo il liquido dei pelati senza semi, o anche ketchup.

Preparazione:

mettete lo zucchero e l’acqua in un pentolino di acciaio stretto e lungo tipo bollilatte, fate cuocere finchè non sarà quasi caramellato, ma non del tutto, aggiungete l’aceto,  fate attenzione prchè potrebbe schizzare, il caramenllo è pericoloso, per questo consiglio di usare un bollilatte, in modo da essere un pochino più protetti.

Alzate la fiamma e mescolate fino a far  sciogliere il caramello, unite in sale ed il pomodoro, vedrete che comincerà a bollire, quando in liquido sale su fino al doppio del volume iniziale, spegnete, la vostra salsa agrodolce è pronta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.