Risotto con crema di zucca e patate

Il risotto alla crema di zucca e patate e’ un primo semplice e leggero, gradito anche dai bimbi che non amano le verdure, visto che dal colore somiglia ad un semplice risotto allo zafferano.

Venite a scoprire perche’ e’ giallo e non arancione 😉Risotto con crema di zucca e patate

Risotto con crema di zucca e patate

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso
  • 400 g di zucca
  • 3 patate medie, 4 se piccole
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio d’oliva  o extra vergine
  • Sale
  • 2 cucchiai di formaggio spalmabile per mantecare

Preparazione:

sbucciate la zucca e tagliatela a pezzetti piccoli, portate a bollore 1l e mezzo di acqua, non salatela, aggiungete la zucca e cuocete per circa 10-15 minuti.

Lavate il prezzemolo, asciugatelo e tritatelo.

Sbucciate le patate, tagliatele a cubetti e lavatele bene sotto l’acqua corrente per eliminare l’amido.

Scolate la zucca con un mestolo forato, non buttate l’acqua, vi servira’ per la cottura del riso.

Se preferite, potete usare del brodo vegetale, cliccando qui trovate la ricetta per prepararlo.

Schiacciate la zucca con una forchetta, oppure setacciatela con un colino a maglie fitte.

Mettete l’olio in una casseruola, scaldatelo, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando.

Aggiungete 1 mestolo di acqua di cottura della zucca  e le patate, mescolate e continuate la cottura  aggiungendo l’acqua poca alla volta per circa 10 minuti.

A questo punto aggiungete la crema di zucca ed il prezzemolo tritato, mescolate bene, salate e portate a cottura aggiungendo l’acqua di cottura della zucca o il brodo, poca per volta.

Una volta che il riso avra’ raggiunto il grado di cottura desiderato, spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio spalmabile e mescolate bene.

Ecco cosa rende giallo il riso e non arancione, mescolando il formaggio spalmabile con la crema di zucca, il colore cambia molto.

Servite caldo.

*NOTA VEGETARIANA

Se la pietanza viene preparata per ospiti vegetariani, scegliete formaggio senza caglio animale, cliccando QUI, trovate una lista di formaggi con caglio di provenienza non animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.