Polpette di cereali e legumi

Le Polpette di cereali e legumi sono un’ottima soluzione per proporre cereali e legumi anche ai bambini, ma anche per gustare questi ricchi alimenti anche in stagioni non proprio fredde, visto che spesso si servono sotto forma di zuppa e, di conseguenza si associano all’inverno.

Polpette di cereali e legumi

Polpette di cereali e legumi

Ingredienti:

  • Una confezione di zuppa di legumi e cereali, potete usarne una secca o surgelata.
  • 1 uovo, ma anche meno (di seguito le indicazioni)
  • Pan grattato q.b.
  • Olio di semi di arachidi per la frittura o poco olio d’oliva se volete cuocerle in forno
  • Sale

Preparazione:

Cuocere la zuppa come indicato sulla confezione, ma gari aggiungendo un po’ meno acqua, visto che la zuppa servira’ per le polpette, dovra’ essere molto asciutta.

Trasferite la zuppa in una zuppiera e lasciatela raffreddare.

Rompete l’uovo in un bicchiere e battetelo con una forchetta per 30 secondi.

Aggiungete poco uovo alla zuppa di cereali e legumi, se necessario aggiungete il resto.

Dovrete regolarvi in base alla consistenza dell’impasto, se ne aggiungete troppo risultera’ molle.

Cominciate ad impastare, aggiungete poco pangrattato in modo da far legare l’impasto, anche qui dovrete regolarvi in base alla consistenza.

Preparare una ciotola con del pangrattato.

Cominciate a formare delle polpette, potete farle piccoline o anche grandi, dipende dai vostri gusti e dall’utilizzo che ne farete.

Passate le polpette nel pangrattato e tenetele in frigo per almeno 15 minuti, in questo modo rimarranno piu’ compatte in cottura.

Cottura:

Fritte: quindi portate a temperatura abbondante olio di semi,  immergetevi uno stecchino di legno, se fa le bollicine intorno l’olio e’ pronto.

Mettete le polpette nell’ olio e friggetele rigirando in modo a farle colorare uniformemente.

In una padella  non fritte: scaldate  poco olio in una padella antiaderente , mettete le polpettine a fuoco lento con coperchio, rigirandole spesso.

In forno: mettete le polpette in un tegame con un filo d’ olio, cuocete in forno caldo a 200 gradi per circa 15 minuti.

Servite con una fresca insalatina, diventano un piatto completo ed adatto anche alle stagioni calde, nonostante siano fatte con la zuppa.

 
Precedente Zucchine alla scamorza Successivo Tartufini di ricotta con granella di fave

Lascia un commento

*