Patate alla paprika

Chi non ama le patate? Un alimento talmente semplice che si presta a tantissime preparazioni elaborate e non, in questo caso parliamo di patate alla paprika, un contorno sfizioso e facile che potete preparare sua al forno che in padella.Patate alla paprika

Patate alla paprika

Ingredienti:

  • 1 kg di patate (da me abbondiamo)
  • Sale fino
  • Paprika in polvere (potete usare quella dolce o quella piccante, io ne ho fatto 2 teglie diverse, una per grandi e una per bambini)
  • Sale grosso
  • Olio d’oliva

Preparazione:

lavate le patate molto bene sotto l’acqua corrente, è  molto importante che siano pulite, visto che in questa ricetta non si sbucciano.
Mettete la patate in una capiente pentola, copritele di acqua fredda e salate con sale grosso.
Portare a bollore, cuocete per circa 10-15 minuti dal bollore.
Fare la prova con una forchetta, infilatela in una patate deve  entrare, ma è fatica, devono rimanere mezze crude.
Non cuocere troppo le patate, altrimenti si disferanno nella seconda fase di cottura.
Il tempo di cottura può variare a seconda delle dimensioni delle patate e della loro consistenza.
Fare raffreddare un po’ le patate, tagliatele a cubetti non troppo piccoli, in modo da lasciarle più rustiche.
Mettetele in una pirofila da forno rivestita con carta forno, salatele e conditele con abbondante paprika.

Mescolate le patate con le mani in modo da distribuire bene la paprika.

Salate e irrorate con olio d’oliva, senza esagerare.

Cottura in forno:

Accendete il grill del forno alla massima potenza, se avete il forno ventilato, per le patate usate comunque il grill statico.
Infornate le patate, mettete la teglia in alto, ma non all’ultima posizione.
Cuocete per circa 15 minuti, ma decidete voi il grado di cottura e di croccantezza.
Mescolate a metà cottura con un cucchiaio di legno.
Cuocendole prima in acqua il tempo di cottura in forno di dimezza e le patate rimangono croccanti fuori e morbida dentro.

Cottura in padella:

mettete un bel giro d’olio in una padella antiaderente, scaldatelo e aggiungere le patate, cuocete a fuoco medio alto mescolando spesso, ma delicatamente per evitare che le patate di rompano.
Procedete come per la cottura delle patate al limone, qui la ricetta, in questo modo avrete patate perfette.

Sollevate le patate con un mestolo forato e servite con sala a piacere, anche se sono buonissime anche da sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *