Pastiera al cioccolato

La pastiera al cioccolato e’ una piccola rivisitazione di un dolce classico buonissimo.
Questa versione e’ dedicata a chi non puo’ proprio rinunciare al cioccolato, a chi ama i dolci molto dolci, ma con una leggera nota amara, data, in questo caso dal cacao e dal cioccolato fondente.

Pastiera al cioccolato fondente
  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 70 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8-10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il ripieno

  • 280 g Grano per pastiera
  • 150 g Latte
  • 1/2 cucchiaio Burro
  • 350 g Ricotta
  • 350 g Zucchero
  • 4 Uova
  • 1 Tuorli
  • 1/2 bustina Vanillina
  • 1 fialetta Acqua di fiori d'arancio
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente

Per la frolla al cacao

  • 250 g Farina 00
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • 100 g Zucchero a velo
  • 120 g Burro
  • 1 uo
  • 1 Tuorli
  • 1 pizzico Sale

Per decorare

  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Versate il grano in una pentola, aggiungete il latte ed il cucchiaio di burro o strutto. Mettete sul fuoco , portate a bollore mescolando e fate bollire finchè il composto non avra’ la consistenza di una crema, copritelo e lasciatelo raffreddare bene.
    Intanto preparate la frolla al cacao come indicato QUI.
    Se la crema di grano e latte si e’ raffreddata, cominciate a preparare il ripieno.
    mascolate in una capiente ciotola la crema, unite la ricotta, lo zucchero, le uova intere ed i tuorli, le fiale di fior d’arancio e la vanillina, mescolate bene con un frullino elettrico, fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e piuttosto liquido.
    aggiongete le gocce di cioccolqato al composto e mescolate con una spatola o un cucchiaio di legno, in modo da distribuirle uniformenmente.
    Togliete la vostra frolla dal frigo e stendetela con un matterello, lo spessore dovrà essere di circa mezzo cm, imburrate e infarinate 1 teglia di circa 26 cm di diametro (misura della superficie), se volete una pastiera piu’ alta usatene uno piu’ piccolo.
    Foderate la teglia con la frolla, se avete paura che si rompa nel trasferimento, infarinate per bene il matterello, spolverizzate con poca farina la superficie della frolla e avvolgetela intorno al matterello in modo morbido e poi srotolatela direttamente nella teglia.
    Tagliate la frolla in eccesso con un coltello a punta o con un tagliapasta dentellato.
    Bucate la frolla con una forchetta, date ancora una mescolata al ripieno, in modo da evitare che il grano e le gocce di cioccolato si depositino sul fondo, poi versatelo sulla frolla lasciando scoperto mezzo cm dal bordo.
    Dalla frolla avanzata, ritagliate delle strisce sempre usando il coltello o il tagliapasta.
    Appoggiate delicatamente le strisce sul ripieno senza farle immergere, fissatele al bordo della frolla, disponetele a griglia.
    Preriscaldate il forno a 180°C ed infornata la pastiera per circa un’ora, nella parte piu’ bassa del forno, poi abbassate la temperatura a 100°C e lasciate la pastiera in forno semiaperto, potete mettere il manico di un cucchiaio di legno per non farlo chiudere e cuocete ancora 10 minuti.
    Regolate la cottura anche in base alle caratteristiche del vostro forno.
    Fate raffreddare la pastiera al cioccolato nella teglia, una volta fredda sformatela appoggiando un vassoio sulla teglia, capovolgete quest’ultima, poi mettete un piatto da portata sotto la pastiera e capovolgetela di nuovo, fate tutto con molta attenzione, la pastiera è delicata e potrebbe rompersi, sarebbe un vero peccato dopo tanta fatica.
    Spolverizzate di zucchero a velo e servite.

Note

Se volete preparare anche la versione classica della Pastiera napoletana, potete fare un unico ripieno, poi potete separarlo e aggiungere le gocce di cioccolato solo alla parte che volete dedicare alla pastiera al cioccolato, mentre nell’altro potete aggiungere i canditi se vi piacciono.

Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.