Marmellata di clementine

La marmellata di clementine e buonissima e profuma di buono, visto che a molti il profumo dei mandarini e delle clementine ricorda il Natale.
Io l’ho sempre mangiata, ma questa è la prima volta ch ela faccio, ovviamente ho usato la ricetta supercollaudata di mia Mamma “Mastra marmellataia”, le avrò chiesto 100 volte il procedimento e, soprattutto le dosi degli ingredienti, visto ch elei va molto “ad occhio”, ma le vengono bene lo stesso.
Se non avete pazienza di star li a mescolare per 1 ora, potete farla al microonde, anche questa è una chicca della mia mamma 🙂

marmellata di clementine con bucce
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 50-60 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Clementine
  • 400-450 g Zucchero
  • 250 ml Acqua

Preparazione

  1. Lavate molto bene le clementine, eliminate il torsolino, se presente, sbucciatele, ma tenete da parte le bucce.
    Divitetele a spicchi, ma solo per eliminare meglio tutti i filamenti bianchi.
    Pesate di nuovo gli spicchi puliti e le bucce delle clementine, lo zucchero andrà aggiunto in base al peso del frutto pulito, per ogni kg di clementine dovrete aggiungere 450 g di zucchero.
    Tagliate a pezzi molto piccoli, sia gli spicchi di clementine che le bucce, potete anche mettere tutto in un mixer ed azionarlo alla minima velocità, in modo da tritarli lasciando qualche pezzettino più grosso.
    Usando il mixer, non perderete nemmeno una goccia di succo.

Sterilizzare i barattoli

  1. Lavate benissimo i vasetti, riempiteli di acqua per ¾, metteteli nel microonde e scaldateli alla massima temperatura per circa 2 minuti, o fino a quando l’acqua inizia a bollire.
    Tirate fuori i barattoli, ma fate attenzione, saranno bollenti, quindi usate uno straccio o un guanto da forno.
    Svuotate i barattoli e metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito.
    Mettete la marmellata calda nei barattoli asciutti, chiudeteli e metteteli a raffreddare capovolti.

Cottura tradizionale

  1. Trasferite le clementine in una pentola di acciaio o antiaderente, aggiungete l’acqua e cuocete per 10-15 minuti, mescolando, in modo da far assorbire un pochino, l’acqua, aggiungete poi lo zucchero e cucete a fuoco moderato mescolando di continuo, altrimenti lo zucchero potrebbe caramellare e attaccarsi al fondo della pentola.
    Dopo circa 50-60 minuti la maemellata di clementine dovrebbe essere pront.
    Per verificare che la marmellata sia pronta, mettetene un cucchiaino in un piatto piano, fatela raffreddare un po’ e inclinate il piatto, se non scivola via, e’ pronta.

Cottura al microonde

  1. Trasferite le clementine in un recipiente adatto al microonde possibilmente di vetro, aggiungete l’acqua, mescolate, regolate alla massima potenza e cuocete 5 minuti circa, tirate fuori il contenitore, mescolate, aggiungete lo zucchero, mescolate molto bene e rimettete ancora nel microonde, fate andare ancora per 10 minuti e rimescolate, verificate se e’ pronta, altrimenti fatela andare ancora 5 minuti, mescolate e cosi’ via.
    Per verificare che la marmellata sia pronta, mettetene un cucchiaino in un piatto piano, fatela raffreddare un po’ e inclinate il piatto, se non scivola via, e’ pronta.

Conservazione

  1. Mettete la Marmellata di clementine calda nei barattoli asciutti, chiudeteli bene e metteteli a raffreddare capovolti.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la Marmellata di arance con scorzette.

Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.