Involtini di vitello al prosciutto e salvia

Gli Involtini di vitello al prosciutto e salvia sono un secondo sfizioso e veloce, perfetti se avete tante cose da preparare, ci vorranno 5 minuti per prepararli e 10 per cuocerli, con un risultato molto saporito 🙂
Potete personalizzarli utilizzando anche dello speck o della pancetta al posto del prosciutto, e sostituendo la salvia con altra erba aromatica che più vi piace.

Involtini di vitello al prosciutto e salvia
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fettine di vitello sottili 400 g
  • Prosciutto crudo a fette 50 g
  • Olio di oliva 2 cucchiai
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Amido di mais (maizena) 1 cucchiaino
  • Salvia q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Stendete le fettine di vitello su un tagliere, appoggiate su ogni fettina mezza fettina di prosciutto crudo e un po’ di salvia.
    Arrotolate le fettine di carne e chiudetele con uno stecchino di legno, per infilare più facilmente gli stecchini, intingete la punta nell’olio d’oliva.
    Salate e pepate gli involtini di vitello.
    Mettete l’amido di mais in una ciotolina, aggiungete 1 cucchiaio di vino e 2 cucchiai di acqua fredda, mescolate con una forchetta fino ad amalgamarle completamente tutti gli ingredienti.
    Tenete pronto 1/2 bicchiere di acqua bollente.
    Mettete l’olio e ancora un po’ di salvia in una padella antiaderente, scaldatelo, poi aggiungete gli involtini, cuoceteli 3 minuti a fuoco medio, girandoli di continuo con un cucchiaio di legno, in modo da farla colorire da tutti i lati.
    Bagnate gli involtini di vitello con il vino rimasto, fatelo evaporare, ma non del tutto, aggiungete ancora un pizzico di sale nel sughino e cuocete ancora 5 minuti, se il fondo dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un pochino di acqua bollente.
    Aggiungete il composto di amido dio mais in un angolo della padella, amalgamatelo con il fondo di cottura, poi distribuitelo in tutto il recipiente.
    Cuocete ancora un paio di minuti sempre girando, regolate di sale e servite con il loro condimento.

    Come contorno potete preparare una fresca insalatina mista.

    Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Precedente Biscotti alla Nutella Successivo Pesce spada in crosta di patate

Lascia un commento

*