Crea sito

Involtini di verza con patate

Gli Involtini di verza e patate sono molto semplici da fare, si preparano con ingredienti poveri, ma sono ricchi di gusto.
Possono essere serviti come contorno, o anche come secondo, si possono preparare in anticipo, quindi perfetti se avete ospiti.
Sono buoni consumati subito, ma si conservano bene anche per il giorno dopo, infatti, quando li faccio, ne faccio in più per portarli come pranzo in ufficio il giorno dopo.

Involtini di verza con patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8 involtini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli Involtini di verza con patate

  • 8 fogliecavolo verza
  • 500 gpatata
  • 4 cucchiaiparmigiano grattugiato
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe
  • q.b.sale grosso (per l’acqua delle patate)
  • q.b.olio di oliva (o burro)
  • q.b.pangrattato

Strumenti

  • Schiacciapatate
  • Pirofila
  • Ciotola
  • Pentola

Preparazione

  1. Lessate e schiacciate le patate come è indicato QUI.

    Tagliate la provola in 8 strisce, se preferite, tagliatela a dadini.

    Mentre le patate raffreddano, portate a bollore, in un’altra pentola, abbondate acqua leggermente salata.

    Staccate 8 belle foglie di verza senza romperle, lavatele e scolatele, se le foglie che avete sono troppo grandi, potete anche usarne 4 e tagliarle a metà.

    Preparate un vassoio coperto con un canovaccio pulito.

    Quando l’acqua bolle, scottate per pochi minuti le foglie di verza, 3-4 per volta.

    Dovranno essere morbida, ma non molli.

    Scolatele e appoggiatele sul vassoio per farle raffreddare un poco.

    Intanto, aggiungete l’uovo alle patate, salate e pepate poco, aggiungete il parmigiano e mescolate bene con le mani, fino a che tutti gli ingredienti saranno completamente incorporati.

    Asciugate le foglie di verza, eliminare la parte centrale dura.

    Sistemare le foglie su un tagliere, con le patate, formate 8 polpette allungate con al centro la provola.

    Sistemare le patate sulle foglie di verza,

    Piegate i lati lunghi delle foglie di verza verso l’interno per un cm,  poi arrotolatele formando gli involtini.

    Accendete il forno a 180°C.

    Ungete una pirofila da forno con olio o burro, e cospargetela di pangrattato, sistemate dentro gli involtini di verza, copritele con poco pangrattato, e irrorare con un filo d’olio, oppure mettere su ogni involtini qualche fiocchetto di burro.

    infornate gli involtini e cuocete per circa 15 minuti, o fino a doratura, io li lascio un po’ di più perché mi piacciono più abbrustoliti.

    Servite caldi.

    Segui Stellina in cucina anche su FacebookInstagramTwitterPinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *