Crea sito

Insalata di rinforzo veg

L’insalata di rinforzo veg è una piccola rivisitazione di una ricetta della tradizione napoletana, più o meno gli ingredienti sono gli stessi di quella classica, ho solo sostituito le acciughe con i pomodori secchi e le papaccelle (piccoli peperoni rossi tondi sott’ aceto) con peperoni in agrodolce, quest’ultima variante è stata necessaria, visto che dove abito, le papaccelle non le ho trovate.
Anche se ho apportato qualche piccola modifica, la natura di questa ricetta non cambia, infatti l’ “insalata di rinforzo” si chiama così perche veniva preparata per le feste, poi ogni girono si “rinforzava” con quello che avanzava, come: olive, sott’aceti vari, in alcune famiglie, si aggiungevano addirittura pezzetti di baccalà.
Provate questa versione, vi piacerà 😉

Insalata di rinforzo veg
  • Preparazione: 10-15 Minuti
  • Cottura: 10-15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Cavolfiore (di media grandezza)
  • 100 g Pomodori secchi sott'olio
  • 100 g Peperoni in agrodolce (per me fatti incasa)
  • 1 cucchiaino Capperi sotto sale
  • circa 40 g Olive verdi in salamoia
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Aceto di mele
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Portate a bollore abbondante acqua salata con un bel giro d’aceto.
    Intanto pulite il cavolfiore, eliminate la parte dura del torsolo, dividetelo in ciuffetti con l’aiuto di un coltello a punta, più i ciuffetti saranno piccoli, più sarà veloce la cottura e bella l’insalata di rinforzo.
    Mettete il cavolo tagliato in una scolapasta e lavatelo velocemente sotto l’acqua corrente.
    Tuffate i ciuffetti di cavolfiore nell’ acqua bollente e cuocete per circa 10/15 minuti, deve rimanere abbastanza al dente, ma comunque secondo i vostri gusti, quindi assaggiate prima di scolarlo.
    Una volta scolato, fatelo raffreddare bene, nel frattempo, tagliate i peperoni in agrodolce a striscioline.
    Scolate i pomodori secchi, appoggiateli su un tagliate anche questi a striscioline, se non avete un coltello a lama liscia ben affilato, vi consiglio di tagliarli con delle forbici da cucina, i pomodori sono delicati, in questo modo avrete un taglio netto senza sfaldarli.
    Sciacquate i capperi, asciugateli.
    Mettete il cavolo in una capiente ciotola, possibilmente che si chuida con un coperchio a chiusura ermetica per conservare l’insalata di rinforzo veg in frigo, aggiungete le olive, i capperi, le striscioline di pomodori secchi e di peperoni, condite con una bella quantità di aceto e l’olio.
    L’insalata di rinforzo prima di essere consumata deve riposare in frigo almeno un paio d’ore, se la fate il giorno prima è ancora meglio, per questo consigliavo di lasciare il cavolo al dente, altrimenti, vista la presenza dell’aceto potrebbe macerare troppo e ridursi in crema.

    Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *