Crea sito

Pettole pugliesi con salame e formaggio

Le pettole pugliesi con salame e formaggio sono delle palline di pasta lievitata fritte molto morbide dentro e croccanti fuori, tipiche della cucina pugliese.
La ricetta delle pettole pugliesi è molto semplice e gustosa, vanno mangiate appena cotte ancora calde per apprezzare tutto il loro sapore.
Ci sono varie versioni della ricetta delle pettole, sia dolci che salate.
Qui propongo una versione salata, resa ancora più golosa da un ripieno di pezzetti di salame e scamorza.
Le pettole pugliesi sono perfette come antipasto, per un buffet o per un aperitivo e andranno sicuramente a ruba.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina
  • 12 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainosale
  • 1/2 cucchiainozucchero
  • 2 cucchiaiOlio d’oliva
  • 300 mlacqua

Per il ripieno:

  • q.b.salame
  • q.b.scamorza

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito di birra in un po’ d’acqua tiepida con lo zucchero. In una ciotola mettete la farina, il sale e l’olio. Aggiungete il lievito sciolto, il resto dell’acqua tiepida ed impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Coprite e fate lievitare per 3 ore. Prendete delle piccole porzioni dell’impasto e ponete al centro un pezzetto di salame, scamorza e poi formate delle palline. Friggete in abbondante olio di semi fino a quando risultano dorate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!