STUFATO ALL’AUSTRIACA

Un piatto delizioso ricco di sapore,

ma non chiedetemi perchè si chiama così,

chissà se la bella Sissi lo mangiava…

ma dubito era troppo attenta a non ingrassare.

L’ho letto in una vecchia (si fa per dire) enciclopedia

di cucina della mamma dal titolo “La cucina italiana”

degli anni settanta.

DSC00236 copia.jpg
Ingredienti:
800 gr di carne per stufato (bella mista per intenderci)
1 cipolla
2 carote piccole
1 finocchio
3 patate medie
1 gambo di sedano
1 bicchiere di brandy
abbondante prezzemolo
sale e pepe
1 noce di burro
olio evo
Procedimento:
Lavare il prezzemolo e tritarlo.
Lavare le verdure e tagliarle a pezzettini.
Pagliare a dadi la carne e rosolarla in una capace padella con la noce
di burro e l’olio, quando è ben rosolata toglierla dalla padella.
Aggiungere le verdure ,cipolla, carote, sedano,
finocchio e farle appassire.
Mettere di nuovo la carne nella padella salare,
pepare  e far insapore alcuni minuti.
Aggiungere il brandy incoperchiare e
far cuocere a fuoco lento per circa 2 ore;
quando il brandy è evaporato
continuare la cottura aggiungendo del brodo caldo.
Circa mezzo’ora prima di cottura aggiungere  le patate fatte a tocchetti.
A cottura ultimanta spolverare con abbondante prezzemolo tritato.
DSC00238 copia.jpg
E’ un piatto buonissimo…devo confessarvi che ho gustato molto
l’intigolo…dal sapore particolare e delicato
naturalmente con la polenta…

Precedente BRIOCHE FACILI PER LA PRIMA COLAZIONE Successivo Quiche di cipolle e formaggio

10 commenti su “STUFATO ALL’AUSTRIACA

  1. Buonissimo cara Luisa….sai che ho visto la slowcooker coi punti esselunga, ti immagini che bontà questo spezzatino???!
    bacioni!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.