Spaghetti alla puttanesca per Quanti Modi di Fare e Rifare

La pasta alla puttanesca, è la ricetta del mese che la Cuochina ha scelto per l’allegra brigata de quanti modi di fare e rifare. La pasta alla puttanesca è una ricetta della tradizione italiana e nello specifico campana. Gli ingredienti della pasta alla puttanesca sono pochi, essenziali e economici. Serve del buon olio d’oliva, delle olive possibilmente di gaeta, dei capperi, del buon pomodoro, delle acciughe e del peperoncino per avere un piatto di pasta che mette subito voglia di mangiare. 

La ricetta della Cuochina è golosa ma io come al solito voglio fare a modo mio e cercando sul web ho trovato questa versione dal blog le ricette di marcy 13 che ha gli stessi ingredienti della Cuochina ma un procedimento diverso, pertanto ho fatto così ed ho usato le linguine che amo più degli spaghetti.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 scatola di polpa pronta
  • 100 g olive di gaeta
  • 3 acciughe sott’olio
  • 50 g di capperi sotto sale
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. prezzemolo tritato
  • 1 peperoncino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 400 g di linguine

Preparazione

  1. In una larga padella far scaldare l’olio, aglio, peperoncino e si fanno insaporire a fuoco medio, con le olive, i capperi e le acciughe.

    Quando la salsa si è scurita, aggiungere la polpa pronta e cuocete per circa 15-20 minuti, al minimo, finché il pomodoro si ritira.

    In un’altra pentola, cuocere le linguine in abbondante acqua salata quando sono cotte al dente scolarle e far saltare la pasta nella padella del sugo, con un mestolo di acqua di cottura della pasta. Infine, condite la puttanesca con un filo di olio extra a crudo e cospargete il tutto, con prezzemolo fresco tritato.

  2. Questa ricetta partecipa alla raccolta della Cuochina Quanti modi fare e rifare.
    Appuntamento a mese prossimo il 13 maggio con la ricetta Tiella di riso patate e cozze

Note

Mi raccomando, aggiustate di sale solo alla fine perché i capperi potrebbero già rendere il sugo salato in modo sufficiente.

La storia e le notizie circa l’etimologia insolita di questo buonissimo piatto sono varie, e si possono leggere qui e qui

 

Precedente Pastiera Successivo Idee golose per picnic

2 commenti su “Spaghetti alla puttanesca per Quanti Modi di Fare e Rifare

  1. Buona domenica cara Luisa!
    Eccoci arrivati ad aprile, il mese del dolce dormire, come recitava un noto proverbio. Con la primavera, inizia il periodo più frizzante, soave e profumato, la stagione del risveglio di madre Natura.
    Ognuno di noi ha la sua stagione preferita, ma una cosa è certa, in qualsiasi momento, per noi è sempre bello ritrovarci per realizzare tutti insieme, in allegra compagnia, i meravigliosi menù della Cuochina! Il menù 2018 è ricco di tanti primi della cucina italiana con bellissime ricette.

    Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziano per essere stata dei nostri oggi e per la tua golosissima versione degli spaghetti alla puttanesca!
    Il prossimo appuntamento con la cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà il 13 maggio, ci ritroverà in Puglia per preparare la Tiella di riso, patate e cozze .

    Ti aspettiamo!
    Cuochina

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.