Pollo in umido

Il pollo in umido è un secondo piatto saporito e gustoso. Lo si trova in tutte le regioni italiane e quasi tutte le ricette sono differenti con particolare utilizzo di ingredienti tipici della regione. La mia ricetta non so da che parte d’Italia sia l’ho trovata anni fa su Sale e pepe.  E’ una ricetta che amo definire allegra e saporita. Noi la facciamo spesso perché ci piace tantissimo e la differenza nel gusto la fanno i filetti  d’acciuga sott’olio, che conferisce un gusto saporito senza eccedere.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 pollo a pezzi
  • 80 g di olive nere snocciolate
  • 30 g di filetto di acciuga sott’olio
  • 4 foglie di alloro
  • 1 bicchiere di vino bianco o rosso
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 rametto di rosmarino
  • q.b. di olio evo
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Per cucinare il pollo in umido, pulire la carota il sedano e tritarli grossolanamente.

    Farli soffriggere in un tegame capiente con un filo d’olio, l’aglio pestato, le foglie di alloro e le acciughe.

    Quindi unire i pezzi di pollo e farli rosolare per qualche minuto.

    Aggiungere le olive, farle insaporire per un istante bagnare con il vino e farlo evaporare.

    Unire la polpa di pomodoro, i rosmarino, salare e pepare, coprire con il coperchio e far cuocere a fuoco dolce per una quarantina di minuti.

    Se si dovesse asciugare troppo aggiungere un filo di acqua calda.

    Al termine cottura controllare se necessita di regolare di sale ma non dovrebbe essere necessario.

     

Note

Servito con la polenta è una vera delizia.

Se ti piacciono le ricette con il pollo ti consiglio il pollo con i peperoni

Puoi trovare le mie ricette sulla mia pagina  Facebook Stegnat de polenta

Precedente Pasta alla Norma per Quanti Modi di Fare e Rifare Successivo Fregola con le arselle per Quanti Modi di Fare e Rifare

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.